Home DIY

10 modi di usare il bicarbonato per pulire la casa

CONDIVIDI

Spesso ci dimentichiamo di avere a disposizione delle sostanze naturali per le pulizie della casa e la prima cosa che facciamo è comprare soprattutto detersivi che non fanno altro che inquinare l’ambiente.

Per avere una casa ecologica basta veramente poco!

pulizie2

Bastano veramente pochi elementi naturali per pulire quasi tutta la casa, mentre i detersivi utili vanno usati con parsimonia.

Abbiamo il sale, l’aceto, il limone e infine, il bicarbonato, un prodotto indispensabile per utilizzo e versatilità. Ha proprietà igienizzanti e anti-batteriche e si presta per le pulizie di casa.

  1. Il bicarbonato assorbe i cattivi odori e neutralizza le muffe e l’umidità. Può essere quindi riposto in tutti quegli ambienti chiusi tipo scarpiere, armadi e così via.

Mettete 150 gr di bicarbonato in una ciotola aperta e posizionatela all’interno delle scarpiere ecc. Va cambiato circa una volta al mese. Può essere usato anche per deodorare, per esempio negli armadi. Aggiungeteci qualche goccia di olio essenziale del profumo che amate. E’ utile anche spargerlo sul fondo della lavastoviglie prima di azionarla, aiuta a neutralizzarne gli odori.

Consiglio: quando lo cambiate, gettatelo negli scarichi: evita la formazione di cattivi odori e previene il calcare.

  1. Può rimuovere lo sporco da mobili, cucina, muri e pavimenti. I suoi cristalli sono abrasivi, ma non graffiano le superfici poiché si sciolgono durante l’utilizzo.

Per lo sporco più resistente: fare un impasto con tre parti di bicarbonato e una di acqua, versarlo direttamente sulla spugna e sfregare sulle macchie.

Per lo sporco più superficiale: Preparate 1 litro di acqua con un cucchiaio di bicarbonato, versatelo in un flacone spray; spruzzate sulle superfici e passate un panno asciutto.

Per i pavimenti in ceramica preparate una miscela di acqua calda, qualche cucchiaio di bicarbonato e un bicchierino di aceto bianco.

  1. Non può sostituire il detersivo per il bucato, ma aggiunto ad esso aumenta l’efficacia del detersivo.

Aggiungete un cucchiaio di bicarbonato al detersivo liquido oppure mettetelo direttamente nel cestello della lavatrice.

  1. Il bicarbonato può essere utilizzato anche a secco per la pulizia di tappeti, tende, divani, materassi. Ravviva i colori, ma i suoi cristalli impediscono lo sviluppo di parassiti.

Spargetelo sui tessuti che volete pulire e lasciate agire per circa due ore, questo è il tempo di neutralizzazione degli acari. Passate l’aspirapolvere.

  1. Può rimuovere le tracce di calcare e muffa dai box doccia e dalle tende da doccia. Lo si può sfregare sulle superfici smaltate senza che queste si rovinino.

Preparate 3 parti di bicarbonato con una parte di acqua, mettetela sulla spugna e iniziate le pulizie.