Home Salute e Benessere Pavimenti a rischio tumore con la formaldeide

Pavimenti a rischio tumore con la formaldeide

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00
CONDIVIDI

I pavimenti possono essere a rischio tumore se contengono la formaldeide. Tutti i particolari da CheDonna.it

(iStock)
(iStock)

La formaldeide è un composto chimico che ha una potente funzione battericida, per questo è impiegata nei disinfettanti per uso domestico, nella produzione industriale dei tessuti e sotto forma di resina anche in rivestimenti, manufatti e schiume isolanti. Allo stesso tempo, però, è una sostanza altamente tossica e classificata tra le sostanze cancerogene. Si caratterizza poi per il forte odore acre.

Una nuova ricerca americana ora lancia l’allarme sui pavimenti a rischio tumore quando contengono formaldeide. Si tratta per lo più dei pavimenti laminati.

L’Agenzia per le sostanze tossiche e registro delle malattie (Atsdr) e i Centers for Disease Control (Cdc) statunitensi hanno segnalato che la formaldeide contenuta nei pavimenti può provocare irritazioni e problemi respiratori, e aumentare il rischio di cancro.

L’allarme riguarda non solo un lungo periodo di esposizione alla formaldeide contenuta nei pavimenti, e in altri manufatti, e che nel tempo tende a disperdersi nell’aria. Nuovi calcoli dei centri specializzati Usa hanno rilevato che le irritazioni e i problemi respiratori possono già colpire nel breve termine tutte le persone esposte alla formaldeide contenuta nei pavimenti laminati. Ci sono poi persone che presentano un maggiore fattore di rischio come i bambini, gli anziani e le persone affette da asma e altri problemi respiratori.

Inoltre il rischio aumenta se oltre ai pavimenti, in casa ci sono altri prodotti o manufatti che contengono formaldeide, come mobili, tende, ecc..

Per quanto riguarda, invece, l’esposizione alla formaldeide nel lungo periodo, è stato accertato che si manifesta un maggiore rischio di sviluppare tumori rari.  Il rischio di cancro riguarda tra i 6 e 30 casi extra ogni 100mila persone che respirano ogni giorno, e tutto il giorno, la formaldeide dal pavimento. Secondo la Società americana di oncologia, possono arrivare fino a 50mila delle 100mila persone che si ammalano di cancro per varie cause durante l’arco della vita.

I Centers for Disease Control americani danno poi alcuni consigli per ridurre la formaldeide presente in casa per via aerea: aprire le finestre e cambiare il più spesso possibile l’aria in casa, non fumare dentro casa perché anche il fumo di tabacco contiene formaldeide, comprare mobili, manufatti e pavimenti che non contengano formaldeide, mentre i nuovi prodotti che la contengono vanno tenuti per un po’ di tempo all’aperto prima di portarli in casa, in modo da far loro rilasciare la formaldeide. Possono essere portati in casa quando il forte odore chimico che caratterizza i prodotti contenenti questa sostanza è sparito.