Home Matrimonio Organizzare un matrimonio con un budget basso, ecco come si fa!

Organizzare un matrimonio con un budget basso, ecco come si fa!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:36
CONDIVIDI

Finalmente avete deciso di sposarvi, è arrivato il momento di organizzare il matrimonio, il giorno che vi vedrà promettere amore eterno. I pensieri si focalizzano sull’organizzazione e per far quadrare tutto a perfezione, si devono far quadrare anche i conti. Il giorno del matrimonio non deve diventare il giorno in cui si prosciugano tutti i risparmi. Avete un budget basso?

Per far sì che il giorno delle nozze sia perfetto, anche dal punto di vista economico, è importante attenersi a tre regole fondamentali. Volete un matrimonio bello, ma non troppo costoso?

Ecco come si può fare tutto con un budget basso!

Taschenrechner und Statistk

  1. Innanzitutto stabilite un budget

Stabilire un budget è fondamentale ed è la prima cosa da fare. Bisogna definire un tetto di spesa che vi dia la possibilità di organizzare tutto, senza tralasciare nulla. Non è semplice attenersi ad un budget stabilito, ma gli sposi devono sedersi a tavolino, carta e penna in mano (chi è tradizionale) o creare un file excel  (per i più tecnologici)  ed elencare ogni singola voce, a partire dagli inviti alle nozze fino ad arrivare agli invitati e così via.

  1. Controllate, non soltanto le spese

Budget stabilito? Ora dovrete attenervi ad esso e questo non è tanto semplice! Basta un niente per sforare e i conti non quadrano più. Quello che bisogna controllare, non sono soltanto le spese, ma la vostra emotività in funzione delle possibilità che avete. Cosa significa questo? Nella scelta della location è ovvio che non dovrete orientarvi su ville e castelli, se il vostro budget è adatto per un semplice ristorante con vista mare o montagna o un agriturismo. Nella scelta dei fiori consigliamo di optare per quelli della stagione in vi sposerete, senza andare a scegliere fiori da importazione, esotici e alquanto costosi.

  1. Il punto più dolente: gli invitati

Più alto è il numero degli invitati, più alto è il conto del ristorante che avrete scelto. Per contenere la spesa la lista degli invitati dovrà essere ridotta. Anche questo aspetto non è facile da mettere in atto, in quanto spesso c’è da mettere d’accordo le famiglie e questo potrebbe causare qualche attrito fra i futuri sposi. E’ necessario però contenersi nel numero degli ospiti, perché un numero alto non è sinonimo di successo, ma un numero ridotto sicuramente vi darà maggiore intimità.

La regola per eccellenza però è costituita dagli sposi. Se siete sicuri di quello che desiderate, se avete le idee chiare di come organizzare il vostro matrimonio, niente e nessuno può metterci bocca. Un budget basso non è sinonimo di matrimonio striminzito, ma con poco si può riuscire a vivere lo stesso un giorno meraviglioso senza dover rinunciare a niente, basta saper scegliere e sapersi attenere alle proprie scelte.