“Cara Ansia…” Lettera aperta alla compagna di una vita

0
4

Ci sono relazioni che durano un’intera vita: alcune sono degne di una fiaba, altre, ahimè, di una commedia degli orrori. Tra i legami più longevi che una donna può trovare nella vita c’è senza dubbio quello con l’amica ansia: una sorta di filo inscindibile lega il gentil sesso a questa perenne sensazione di paranoia, quella che ci evita sì di finire vittime di un attacco alieno ma che, al tempo stesso, ci regala indesiderate sette passate a fissare un cellulare convinte che lui ci stia tradendo quando magari è semplicemente a cena dalla mamma.

Photo by Pixabay
Photo by Pixabay

Una relazione complicata insomma, di quelle che necessitano prima o poi di essere chiarite e regolamentate. Una ragazza ha pensato non a caso di scrive una lettera proprio alla signora ansia, spiegandole con grande precisione (e tanta piacevole autoironia) quanto la gratitudine nei suoi confronti sia oramai stata decisamente superata dalla consapevolezza che alcune frequentazioni, per quanto longeve, possono fare più male che bene.

Leggiamo cosa ha da dire questa geniale amica.