Home Attualità

Ragazza americana uccisa a Firenze, gli inquietanti post su Instagram

CONDIVIDI

Una ragazza americana di 35 anni, Ashley Olsen, è stata trovata senza vita, strangolata nel suo appartamento a Firenze. Mentre si indaga sulla sua tragica scomparsa, spuntano alcuni post pubblicati su Instagram da Ashley che potrebbero essere in qualche modo rivelatori. La notizia da CheDonna.it.

Ashley Olsen (Instagram)
Ashley Olsen (Instagram)

Gli inquirenti non hanno dubbi: Ashley Olsen, una ragazza americana di 35 anni che da qualche tempo si era trasferita a Firenze dove viveva in un appartamento del centro, è stata uccisa. Sul corpo della giovane sono stati trovati segno di strangolamento, graffi e lividi. Oggi sul corpo della ragazza sarà eseguita l’autopsia che dovrebbe determinare in modo definitivo le cause del decesso, che stando ai primi accertamenti dovrebbe risalire a giovedì scorso, ma solo sabato il corpo di Ashley è stato trovato.

La giovane non rispondeva alle chiamate degli amici e del fidanzato, così quest’ultimo si è fatto aprire la porta di casa dalla portiera del palazzo e ha fatto l’atroce scoperta. Il fidanzato, 40 anni, aveva litigato lei tre giorni prima. L’uomo è stato a lungo sentito dalla polizia. Le indagini dovrebbero fare chiarezza su quanto accaduto.

Intanto si scava nella vita della povera Ashley e dal profilo Instagram della giovane americana emergono alcuni post inquietanti che potrebbero rappresentare un indizio nel delitto.

Vediamo qui di seguito di cosa si tratta.