Home Salute e Benessere

La birra protegge le donne dall’infarto

CONDIVIDI

Una nuova scoperta sugli effetti della birra sulle donne. La notizia da CheDonna.it per la sezione salute.

Donna e birra (Thinkstock)
Donna e birra (Thinkstock)

Secondo una recente ricerca svedese bere birra protegge le donne dall’infarto. Un effetto che si verifica però solo quando si beve con moderazione.

Lo studio è della Sahlgrenska Academy dell’Università di Gothenburg ed è stato pubblicato sullo Scandinavian Journal of Primary Health Care. Stando a quanto avrebbero accertato i ricercatori svedesi bere una birra una o due volte alla settimana ridurrebbe del 30% il rischio di infarto nelle donne. Una circostanza che non si verifica nelle donne che non bevono birra, ma nemmeno in quelle che ne bevono tanta.

Lo studio si basa su dati raccolti in uno studio mastodontico, iniziato nel 1968 e programmato per durare 50 anni. Secondo i dati raccolti nei primi 32 anni, dal 1968 al 2000, e relativi a 1.500 donne di mezza età, i ricercatori hanno ricostruito, sulla base delle risposte ad un questionario, che le donne che avevano detto di aver bevuto birra una o due volte alla settimana a una oppure due volte al mese correvano un rischio di infrato del 30% più basso di quelle che bevevano birra più spesso o non la bevevano affatto.

Lo studio ha anche accertato che le donne che bevevano spesso alcolici presentavano un rischio del 50% più alto di morrire per cancro rispetto a quelle che bevevano meno. Una percentuale significativa. Quindi, alcol sì, ma poco.