Home Attualità

Facebook bloccato per mezz’ora

CONDIVIDI

Facebook è andato in tilt per la seconda volta in pochi giorni. La notizia da CheDonna.it per la sezione attualità.

Facebook (Dan Kitwood/Getty Images)
Facebook (Dan Kitwood/Getty Images)

Il social network più frequentato al mondo, che lo scorso agosto ha festeggiato l’incredibile record di 1 miliardo di utenti attivi in un giorno, sta avendo diversi problemi da qualche tempo.

Il social si blocca e le sue funzionalità sono inaccessibili agli utenti. E’ successo gioevedì scorso, 24 settembre, quando nel pomerigio il sito ha smesso di funzionare per circa 15 minuti in Europa, Nord America, India e Australia. Un inconveniente che si è ripetuto ieri sera, lunedì 28 settembre, intorno alle 21.20, questa volta per un periodo di tempo più lungo, oltre mezz’ora.

Gli utenti di Facebook si sono ritrovati sullo schermo questo messaggio.

VIDEO NEWSLETTER

facebook_tilt

Che in italiano significa:

“Scusate, qualcosa è andato storto. Ci stiamo lavorando e lo ripareremo appena possibile”.

Per oltre mezz’ora niente più chat né messaggi privati né messaggi di stato. Gli utenti europei e del Nord America non hanno potuto usare il social network. E forse non è poi questo dramma. Ma per chi usa il social per lavoro deve essere stata una bella seccatura.

Intorno alle 22 Facebook è tornato opertaivo, per la gioia dei suoi assidui frequentatori, anche se ancora lento e con qualche problema di connessione.

Durante il blackout di Facebook si è scatenata, come era già accaduto, l’ironia sugli altri social media, con battute e post sarcastici indirizzati a Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook. Ovviamente a farla da padrone è stato il rivale Twitter, dove l’hashtag #facebookdown è diventato subito un trend schizzando ai vertici dei temi più seguiti.

Facebook è in andato in blackout per a seconda volta in meno di una settimana e per la terza volta in tre settimane. Zuckerberg dovrà rafforzare la portata del sito e dei suoi server se vuole continuare ad espandersi e mantenere gli utenti conquistati.