Home Salute e Benessere

Diabete: le donne rischiano di più l’infarto

CONDIVIDI

Una nuova scoperta sul diabete che non farà sicuramente contente le donne. I particolari da CheDonna.it per la sezione salute.

Test diabete (Thinkstock)
Test diabete (Thinkstock)

Una notizia che non farà felici le donne. Secondo un studio italiano, le donne affette dal diabete rischiano l’infarto più degli uomini. Una percentuale di rischio che è del 34% in più rispetto ai diabetici di sesso maschile. Una scoperta che ridimensiona le conoscenze che si avevano finora sulla salute del cuore delle donne, ritenuto e minor rischio di infarto rispetto a quello degli uomini,

Lo studio è stato condotto in Toscana da Giuseppe Seghieri dell’Agenzia regionale sanità, insieme ai colleghi, e ha preso in esame, per il periodo dal 2005 al 2012, i dati dei ricoveri negli ospedali toscani, dei registri demografici regionali e un database dei pazienti diabetici.

Dall’analisi dei dati sui ricoveri e sui pazienti affetti da diabete è emerso che su 3,2 milioni di abitanti in Toscana sopra i 16 anni (47% maschi), 24.605 sono stati ricoverati per infarto miocardico acuto, 26.953 per ictus ischemico, 17.628 per insufficienza cardiaca congestizia. I ricoveri per problemi cardiaci sono risultati maggiori di numero fra gli uomini, tuttavia, dopo un aggiustamento per età, si è scoperto che il rischio di infarto legato al diabete risultava superiore nelle donne del 34% rispetto agli uomini.

Una differenza, con rischio più alto per le donne, che è stata riscontrata nella fascia di età dai 75 agli 84 anni, ma soprattutto in quella dai 45 ai 54 anni.

Il rischio maggiore per le donne diabetiche è emerso anche per l’ictus e l’insufficienza cardiaca congestizia, nelle fasce di età 55-64 e 75-84 anni, con un livello più alto nella prima.

Una ricerca cinese, poi, ha confermato quanto scoperto dagli italiani. Con una revisione di 19 studi condotti su circa 11 milioni di persone, i cinesi hanno accertato che le donne diabetiche hanno il 40% di possibilità in più rispetto agli uomini di soffrire di sindrome coronarica acuta: infarto o angina.

Entrambi gli studi, quello italiano e quello cinese, sono stati presentati al 51° Congresso dell’Easd, l’Associazione europea per lo studio del diabete, in corso in questi giorni a Stoccolma. Dove è stato anche presentato lo studio di alcuni ricercatori greci sulla correlazione tra pesticidi e diabete, di cui vi abbiamo parlato.