Home Tatuaggi

Punto e virgola, il tatuaggio di chi continua a vivere

CONDIVIDI

“Il punto e virgola è un segno di interpunzione formato dalla congiunzione di un punto e di una virgola posti graficamente in verticale l’uno sopra l’altro; nella lettura, corrisponde ad una pausa di valore intermedio tra quella più lunga del punto fermo e quella breve della virgola.

c351cdfcd89db93c56194bf88182c5ad

Il punto e virgola indica la fine del concetto espresso nella frase al cui termine si trova il segno di interpunzione in questione; tale concetto si ricollega alla più grande idea di cui tratta l’intero periodo. Il punto e virgola non indica perciò né la fine dell’idea generale (come farebbe il punto), né la continuazione del concetto minore (che costituisce il ruolo della virgola), ma qualcosa di intermedio tra queste due funzioni. Questo segno risulta perciò utile nei periodi lunghi e complessi, ricchi di ramificazioni difficili da controllare”.  (Wikipedia)

“The Semicolon Project”

Sono proprio coloro che sono così “complessi” e “ricchi di ramificazioni difficili da controllare” a scegliere il punto e virgola come propria rappresentazione. Questo simbolo non è dunque solo un segno di punteggiatura, ma un vero e proprio emblema della battaglia che queste persone combattono nella vita e per la vita.

Twitter, Facebook, Instagram e Pinterest, sui social sono sempre più diffuse le foto del tatuaggio punto e virgola, il tatuaggio di coloro che aderiscono al “The Semicolon Project”, un’iniziativa che vuole mostrare il coraggio e la voglia di vivere e ricominciare di tutte quelle persone che hanno sofferto di ansia, depressione o pensieri suicidi e che hanno deciso di non interrompere la propria vita, di non metterci un punto.

Un segno di forza dunque e di coraggio. Bellissima iniziativa!

Fonte foto: Pinterest