Allarme bomba a bordo di un aereo Ryanair

Un volo della Ryanair è stato trattenuto a terra prima del decollo a causa di un allarme bomba.

Aereo Ryanair (PHILIPPE HUGUEN/AFP/Getty Images)
Aereo Ryanair (PHILIPPE HUGUEN/AFP/Getty Images)

Paura per un volo della Ryanair in partenza questa mattina dall’aeroporto Modlin di Varsavia.

Allarme bomba per Ryanair

Questa mattina un volo della Ryanair in partenza per Oslo è stato trattenuto a terra all’aeroporto Modlin di Varsavia a causa di un allarme bomba. I passeggeri non erano stati ancora imbarcati. L’aeroporto è stato chiuso ai voli in arrivo per ragioni di sicurezza.

L’allarme era scattato a seguito della telefonata di un uomo, che aveva avvertito la polizia che a bordo dell’aereo c’era una bomba. A seguito di una ispezione, però, l’allarme si è rivelato falso e l’uomo, un polacco di 48 anni, la cui telefonata è stata rintracciata, è stato arrestato a casa sua.

Lo scalo verrà presto riaperto a breve, mentre la compagnia aerea si è scusata con i propri passeggeri per i disagi. L’aereo della Ryanair era atterrato questa mattina all’aeroporto Modlin di Varsavia, un piccolo scalo utilizzato dalla compagnia irlandese, in provenienza da Oslo, dove avrebbe dovuto fare rientro in giornata. A causa del falso allarme, però, le operazioni di volo hanno subito dei ritardi.

La notizia è stata riportata dal sito web della BBC News.

Da leggere