Game of Thrones: orribile morte per l’addetta agli effetti speciali

0
13

Tragica fine per Katherine Chappell, l’editor degli effetti speciali della famosa serie tv Game of Thrones.

game-of-thrones

E’ rimasta uccisa durante un safari, sbranata da un leone, la ragazza che lavorava come addetta agli effetti speciali della celebre serie televisiva. Ve lo racconta CheDonna.it.

Sbranata da un leone l’addetta agli effetti speciali di Game of Thrones

Una fine orribile. Katherine Chappell, 29 anni, che lavorava agli effetti speciali di Game of Thrones, la famosissima serie tv, in Italia conosciuta anche come Il Trono di Spade, è morta nei giorni scorsi in Sudafrica durante un Safari. La ragazza era in macchina e stava percorrendo il Parco dei Leoni di Johannesburg, dove gli animali selvatici sono lasciati in libertà. Nonostante nel parco ci fosse il divieto di aprire i finestrini, per ovvie ragioni di sicurezza, la Chappell ha aperto lo stesso quello della sua auto per fotografare meglio una leonessa. Un gesto che si è rivelato tanto incauto quanto fatale. L’animale, infatti, non ci ha pensato un attimo e ha assalito la giovane, azzannandola al collo. Per Katherine Chappell non c’è stato niente da fare, è morta sul colpo. La tragedia si è consumata nel giro di pochi secondi. Un momento di curiosità, un gesto imprudente e la ragazza ha perso la vita. Nell’assalto della leonessa è rimasto ferito un uomo di sessant’anni che accompagnava la Chappell come guida turistica estera al parco e che è stato colpito da infarto nel tentativo di salvare la ragazza.

Katherine Chappell, oltre alla famosa serie televisiva Trono di Spade, aveva altre importanti collaborazioni alle spalle come editor degli effetti speciali per i film Captain America, Winter Soldier, Godzilla e In the Heart of the Sea, l’ultimo lavoro di Ron Howard in prossima uscita.

Nel Parco dei Leoni di Johannesburg sono presenti numerosi cartelli di avvertimento in tutte le lingue, che vietano di scendere dalle auto durante i safari così come di aprire i finestrini. Semplici regole che possono salvare una vita.