Home Attualità

Cate Blanchett nega di essere omosessuale

CONDIVIDI

Cate Blanchett dice di non essere omosessuale.

Cate Blanchett ( Ian Gavan/Getty Images)
Cate Blanchett ( Ian Gavan/Getty Images)

Le rivelazioni sulla bella e brava attrice segnalate da CheDonna.it.

Cate Blanchett sull’omosessualità

In una recente intervista uscita sul settimanale americano di spettacolo Variety, in occasione del Festival di Cannes a cui ha partecipato con il film Carol, che racconta la storia di una donna bisessuale nella New York degli anni ’50 da lei interpretata, Cate Blanchett avrebbe ammesso di aver avuto delle relazioni anche con delle donne. Pochi giorni dopo però l’attrice ha fatto dietrofront smentendo tale affermazione e precisando che non si riferiva a relazioni di natura sessuale. “Nell’intervista rispondendo se avessi avuto relazioni con donne avevo detto sì, ma non ho affatto aggiunto relazioni sessuali”, ha detto l’attrice. “Non sono omosessuale e questo argomento dovrebbe riguardare il privato – ha sottolineato -. Siamo nel 2015 non nel 1950 come nel film Carol e a chi importa?”. L’attrice ha poi aggiunto: “Viviamo in un’epoca profondamente conservatrice e se pensiamo diversamente siamo molto stupidi. In alcuni posti del mondo, una settantina, l’omosessualità è persino ancora illegale”. E su Hollywood ha ammesso che c’è un problema di “sessismo”, e che è “importante parlarne”. La sua vita privata, però, rimane tale e “non deve interessare gli altri”, ha ribadito. “Chiamatemi antica, ma penso che un attore non debba guardare al proprio noioso, microscopico universo ma arrivare ad una connessione empatica e psicologica con il ruolo che sta interpretando – ha affermato Cate Blanchett -. Solo così può regalare emozioni al pubblico. La mia vita vera non è di alcun interesse a nessun altro”.

Il film Carol, una dei più apprezzati all’ultimo Festival di Cannes, è stato girato dal regista Todd Haynes ed è tratto da un romanzo di Patricia Highsmith.

Cate Blanchett, 46 anni e 4 figli, ha vinto due volte il premio Oscar con i film The Aviator (2004), come miglior attrice non protagonista, e Blue Jasmine (2013), come migliore attrice protagonista.