Home Attualità

Derubati decine di abiti firmati a Demi Moore per un valore di 180 mila euro

CONDIVIDI

La nota attrice americana Demi Moore, apprezzata per il suo look, ostentato più volte lungo i più importanti red carpet dei festival cinematografici ed eventi di beneficenza, è stata derubata di decine di abiti firmati per un valore totale che si aggira ai 180 mila euro.

GOLETA, CA - NOVEMBER 16:  Actress Demi Moore speaks onstage at the Santa Barbara International Film Festival 9th Annual Kirk Douglas Award for Excellence in Film honoring Jessica Lange held at the Bacara Resort on November 16, 2014 in Goleta, California  (Photo by Mark Davis/Getty Images for Santa Barbara International Film Festival)

Una collezione di abiti, che spaziano dal pret-à-porter alle collezioni haute couture, che la star custodiva in un magazzino di stoccaggio a Saticoy, nel quartire North Hollywood. Secondo le indiscrezioni, il furto è stato scoperto da un’assistente della Moore che si è accorta che nel guardaroba mancavano alcuni abiti preziosi, scomparsi in modo misterioso dal deposito.
L’attrice, allertata dal fatto, ha subito provveduto a stillare una lista della sua collezione da fornire alle forze dell’ordine, evidenziando che le sono stati derubati alcuni abiti unici, definiti dalla Moore “insostituibili”.
I media americani rivelano che nel magazzino non sono stati individuati segni di forzatura per cui viene ipotizzato che a derubare i vestiti sia stato qualcuno di fiducia. Inoltre, pare che il magazzino sia stato aperto per l’ultima volta sei mesi fa e recentemente le telecamere di sorveglianza non avrebbe rivelato qualcosa di sospetto e non sono in grado di tenere in memoria delle riprese lontane nel tempo.
Insomma un bel grattacapo per Moore, che conta su un patrimonio di circa 150 milioni di dollari e che recente ha messo in vendita l’attico che condivideva con l’ex marito Bruce Willis per 75 milioni di dollari.