Home Attualità

MUSICA: “Voglio urlare i miei sogni” dei Santa Margaret

CONDIVIDI

Santa Margaret_b_3

La redazione di CheDonna, per la categoria Musica vi informa che da venerdì 1 maggio, è in rotazione radiofonica “VOGLIO URLARE I MIEI SOGNI”, il nuovo singolo dei SANTA MARGARET, che è stato presentato in anteprima sul palco del Concerto del Primo Maggio 2015 in Piazza San Giovanni in Laterano a Roma.

Il brano è il primo estratto da “Il suono analogico cova la sua vendetta Vol.2” (Carosello Records), in uscita nelle prossime settimane.

«I sogni non sono fatti per restare chiusi nei cassetti – dichiara la band a proposito di “Voglio urlare i miei sogni” Nemmeno per vivere solo di notte o trasformarsi in rimpianti. I sogni sono fatti per essere urlati a gran voce, per essere inseguiti fino a quando c’è fiato e per poterli realizzare».

L’EP Il suono analogico cova la sua vendetta Vol.1 è disponibile solo in vinile, in free digital download e su tutte le piattaforme streaming.

Tra i prossimi impegni del gruppo, ci sarà anche un concerto a Roma, l’11 maggio a Le Mura, e l’opening act del concerto dei Bluvertigo, il 12 giugno al Brianza Rock Festival c/o Autodromo Nazionale di Monza.

Negli scorsi mesi, i Santa Margaret hanno raccolto un successo dietro l’altro: opening act di Deep Purple e Beth Hart, artisti scelti da MTV New Generation, vincitori del Coca Cola Summer Festival 2014 grazie al brano “Riderò”, scelto (insieme al brano “Vieni a gridare con me”) come colonna sonora dell’ultimo film di Aldo, Giovanni e GiacomoIl ricco, il povero e il maggiordomo”.

I Santa Margaret nascono a Milano dall’incontro della carismatica cantautrice Angelica Schiatti con il chitarrista Stefano Verderi, che cura anche la produzione artistica del progetto. Insieme a loro, altri musicisti di grande esperienza come Leonardo Angelicchio (tastiere), Ivo Barbieri (basso) e Marco Cucuzzella (batteria). Per vedere una performance della band, ecco il video del live per Vevo DSCVR, format originale nato in UK e dedicato alla musica emergente.