Home Attualità

Padre e figlia innamorati danno alla luce due bambini

CONDIVIDI

Una storia raccapricciante che ci giunge dallo Stato dell’Oregon, dove un padre di 49 anni, Eric Lee Gates ha una relazione sentimentale con la figlia, Chalena Mae Moody di 25 anni, dalla quale sono nati due bambini.

padre e figlia

Tuttavia, i servizi sociali  hanno sottratto i bambini nati dalla relazione incestuosa dando alla luce due bambini sui quali sono stati riscontrati dei problemi genetici.

Alla coppia era stato interdetto di aver altri figli, per evitare che potessero nascere altri bambini con gravi malattie genetiche, ma a quanto pare, la giovane ragazza sarebbe in attesa di un altro figlio e dopo aver scontato 10 giorni in carcere avrebbe chiesto ad un tribunale di riavere i suoi due bambini, uno di un anno e l’altro di pochi mesi. Il tribunale ha negato però la richiesta in quanto i due bambini sono stati già dati in adozione.

Dal canto suo, il padre è stato condannato a sei mesi di carcere per aver violato il divieto di avvicinamento alla figlia nel mese di gennaio e con la quale avrebbe avuto di nuovo un rapporto incestuoso.

Secondo la ricostruzione di tutta la vicenda riportata dal Daily mail, padre e figlia non si erano mai conosciuti, in quanto durante l’infanzia di Chalena, Gates era in carcere e non era al corrente di avere una figlia. I due si sarebbero conosciuti tramite un amico di famiglia e sarebbe scattato l’amore. Padre e figlia hanno così iniziato una relazione che voluto portare avanti anche dopo aver scoperto il legame famigliare, confermato dal test del Dna.

Gli esperti riferiscono che l’attrazione sessuale è un fenomeno che si verifica tra i bambini e i genitori che sono stati per molto tempo separati. Si crea una sorta di sentimento di intimità molto profondo scaturito dall’assenza e la mancanza del genitore durante gli anni critici della crescita. Questo effetto è stato identificato e definito per la prima volta da Barbara Gonyo che negli anni Ottanta ha raccontato il ricongiungimento con il figlio dopo 16 anni e con il quale ebbe un rapporto sessuale. Come riporta il Daily Mail, gli psicologi ritengono che il tabù che si crea attraverso l’imprinting sessuale nei primi anni, viene a mancare in questi casi.