Home Attualità

Isis: svelata identità di John, il jihadista protagonista dei video di diverse esecuzioni

CONDIVIDI

Mentre proseguono le azioni violenti e cruenti dei jihadisti dello Stato islamico (Is) che dopo uno scontro a Hwayjet Sakar, nella provincia settentrionale di Deir Ezzored in Siria hanno esposto per strada le teste mozzate di sei militari del regime siriano, uccisi durante il combattimento, i servizi segreti inglesi hanno rivelato l’identità del jihadista che si fa chiamare John.

isis_3

Il miliziano Jihadi John secondo le fonti di Scotland Yard citate dalla Bbc è noto per le numerose comparse nei video delle decapitazioni di ostaggi. La sua prima comparsa risale al mese di agosto scorso nel video della decapitazione del giornalista americano James Foley.
L’uomo di 27 anni si chiamerebbe  Mohamed Emwazi e sarebbe nato in Kuwait da dove la famiglia si è poi spostata a Londra. Secondo le indiscrezioni, l’identità del miliziano era già nota agli investigatori che tuttavia, non avrebbero voluto svelare prima il nome, per evitare che fossero inquinate le indagini in corso.

Alcune testimonianza di amici del terrorista, Emwazi sarebbe cresciuto in una famiglia benestante, residente ad ovest di Londra e avrebbe una laurea in informatica.  In base alle indagini, il ragazzo si sarebbe recato in Siria nel 2012 per unirsi all’Isis. Emwazi si sarebbe avvicinato all’estremismo islamico dopo un viaggio in Tanzania organizzato a maggio del 2009. Ma secondo le fonti delle forze dell’ordine, Emwazi e due suoi amici, tra i quali un tedesco convertito all’Islam che si chiama Omar e un certo Abu Talib, non avrebbero mai fatto una vacanza in Tanzania, in quanto sarebbero stati arrestati, per delle ragioni non rese note, all’aeroporto di Dar es Salaam ed espulsi il giorno dopo.

Il jihadista sarebbe stato elevato a simbolo della lotta dell’Isis, tanto che in molti video dei bambini che si addestrano per l’Isis, diffusi sul web, i bambini indossano un tipo di abbigliamento e il cappuccio copricapo ad imitazione di John.