Home Primi Piatti

Video ricetta: gazpacho con cetrioli, peperoni e pomodori

CONDIVIDI

Voglia di un primo piatto esotico e leggero? Allora il tutorial di cucina che abbiamo preparato oggi è decisamente quello che fa al caso vostro. Immaginate una freschissima vellutata di verdure accompagnata da crostini croccanti, un piatto vegan leggero e povero di calorie, questo è il gazpacho di cetrioli, peperoni e pomodori. Vediamo insieme come prepararlo.

 gazpacho

Dopo Video ricetta: dado vegetale fatto in casa, oggi noi di CheDonna.it abbiamo pensato di proporvi una ricetta vegetariana molto chic e fresca: il gazpacho con cetrioli, peperoni e pomodori. Una delizia che vi farà fare il pieno di gusto e vitamine, senza dover pensare alle calorie!

Gazpacho con cetrioli, peperoni e pomodori

Ingredienti

500 g di pomodori ramato

200 g di peperoni

200 g di cetrioli

100 g di pane raffermo

30 ml di aceto

1 bicchiere di acqua

Qualche foglia di basilico

Qualche cubetto di ghiaccio

Qualche foglia di menta

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

1 pizzico di pepe

1 presa di sale

Per servire

100 g di cetrioli tagliati a cubetti

100 g di pane raffermo tagliato a dadini

100 g di peperoni a cubetti

1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

Iniziamo la preparazione del nostro gazpacho mettendo a bollire una casseruola d’acqua. Mentre attendiamo il bollore prendiamo il pane raffermo, tagliamolo grossolanamente a cubetti e mettiamolo in una ciotola in cui avremo preventivamente unito un bicchiere d’acqua all’aceto, lasciamo quindi in ammollo mentre ci occupiamo di lavare e tagliare in pezzi peperoni e cetrioli. Per quanto riguarda i pomodori ramati, tagiateli in quattro e tuffateli nell’acqua bollente per pochi secondi, questo tipo di operazione vi aiuterà a rimuovere la buccia senza complicazioni.

Mettete tutte le verdure in un mixer, aggiungete un paio di cubetti di ghiaccio, l’olio d’oliva, basilico, menta e un pizzico di sale e pepe, infine frullate il tutto a velocità intermedia. Prendete il pane raffermo ammollato nell’acqua e aceto, strizzatelo e aggiungetelo agli altri ingredienti, frullando ulteriormente il tutto fino a ottenere un composto vellutato e cremoso.

Lasciate il gazpacho in frigo per almeno un’ora prima di servirvirlo ai vostri ospiti, magari accompagnato da qualche crostino di pane e dei cetrioli a cubetti per dare un ultimo tocco decorativo.

[vsw id=”Ie7kkQH2Jm0″ source=”youtube” width=”800″ height=”500″ autoplay=”no”]