Home Attualità

Catania: identificata donna uccisa in spiaggia. Arrestato il killer

CONDIVIDI

E’ giunto ad una svolta il caso dell’omicidio di una donna, il cui corpo senza vita è stato trovato lo scorso 7 febbraio nel mare, di fronte a la Plaia, una nota spiaggia di Catania.

CATANIA

I soccorsi erano intervenuti sul posto per un incendio divampato nel bungalow di un campeggio, successivamente alcuni pescatori segnalarono un corpo in mare. Gli investigatori trovarono anche delle tracce di sangue all’interno del bungalow e segni di trascinamento di un corpo lungo la spiaggia.

Inizialmente la donna non era stata identificata e si pensava ad una giovane donna straniera tra i 30 e i 35 anni. In realtà la vittima è Letizia Consoli, una donna italiana di 50 anni.  La polizia locale aveva anche diramato una descrizione della donna per il suo riconoscimento: 1.59 metri, corporatura minuta e regolare, carnagione chiara, occhi azzurri, capelli castano chiari, tinti di castano rossiccio. Inoltre, la donna presentava come segni particolari, una cicatrice su gamba sinistra, sullo stinco e dietro sul polpaccio, come da esito traumatico.

Su ordinanza della Procura distrettuale di Catania è stato anche arrestato il presunto omicida. Si tratterebbe di Zakaria Ismaini, un marocchino di 32 anni. Secondo le indiscrezioni, l’omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una lite tra i due. Tuttavia, al momento le motivazioni sono ancora sconosciute.

Il killer è stato fermato mentre si trovava a bordo di un peschereccio ormeggiato nel porto di Catania e avrebbe confessato il delitto al termine di due interrogatori rilasciati al sostituto Giovannella Scaminaci e al Gip di Catania.

L’uomo arrestato sarebbe anche indagato per un altro omicidio commesso con modalità simili in Puglia. Tanto che i carabinieri della Compagnia di Santo Vito dei Normanni in provincia di Brindisi hanno notificato un provvedimento di fermo per l’uccisione di Cosimo Mastrogiovanni, il cui cadavere carbonizzato è stato trovato in una villetta a Latiano, lo scorso novembre 2014.