Home Attualità

MUSICA: “Oltre il giardino”, il brano che Kaligola porterà a Sanremo

CONDIVIDI

KaligolaOggi, la redazione di CheDonna, per la categoria Musica, vi informa che da venerdì 30 gennaio, è online il video di “OLTRE IL GIARDINO”, il brano, da oggi anche in rotazione radiofonica, che il rapper romano KALIGOLA porterà sul palco della 65° edizione del Festival di Sanremo nella sezione Nuove Proposte. A dirigere l’orchestra del Festival di Sanremo per Kaligola sarà il nonno Giorgio Rosciglione.

Kaligola, che ha scritto il testo e le musiche del brano “Oltre il giardino”, firma anche la regia e il montaggio del video del brano sanremese, come per i suoi progetti precedenti, perché ritiene che la narrazione di una storia debba essere a tutto tondo e coinvolgere quindi non solo la musica e i testi ma anche le immagini.

«Questo video è stato girato nel mio quartiere – racconta Kaligola – e l’attore che fa la parte del protagonista Giovanni è un artigiano, Fabiano Luigi Barberini, che abita lì vicino. L’ho scelto perché trovo il suo volto scavato molto interessante e, tra l’altro, ha proprio 64 anni come il protagonista della mia storia. Quando gli ho chiesto se avessi potuto riprenderlo ha accettato subito!».

“Oltre il giardino” (disponibile su tutte le piattaforme streaming e download) farà parte dell’omonimo album d’esordio di Kaligola (RWM Records/Believe), che sarà pubblicato nella settimana sanremese. L’album contiene 11 canzoni scritte e composte dallo stesso Kaligola e vede la collaborazione, per gli arrangiamenti e la produzione, di Enrico Solazzo e Dario Rosciglione.

Antonio Rospini, titolare dell’etichetta RWM Records e manager di Kaligola, scopre questo giovanissimo talento nel 2012, quando Gabriele Rosciglione pubblica online il suo singolo d’esordio “Ego sum Kaligola”. Rospini non è nuovo alla scoperta di grandi talenti nel mondo della musica: è stato infatti il produttore della band Aram Quartet, che nel 2008 vinse la prima edizione del talent X-Factor, di Carlo Alberto, vincitore del premio della critica ad Amici 2010, e del cantautore salentino Antonio Maggio, vincitore nella sezione Nuove Proposte di Sanremo 2013.

Kaligola, all’anagrafe Gabriele Rosciglione, ha 17 anni e frequenta il quarto anno del liceo scientifico. Il suo nome d’arte è nato casualmente grazie al successo su youtube del suo brano “Ego sum Kaligola” (2012), scritto quando aveva solo 14 anni e apprezzato dai media anche per l’insolito uso del latino nel testo. Musicalmente si è formato studiando per qualche anno pianoforte e ascoltando musica classica (tra i compositori da lui più amati Bernard Hermann, John Williams e Wojciech Kilar) ma anche jazz, funk, soul e hip hop. Nei suoi lavori, inoltre, sono riconoscibili, oltre al suo amore per la musica, anche la passione per la poesia (è un estimatore di Giovanni Pascoli, Alda Merini e Rainer Maria Rilke) e per il cinema (i suoi registi preferiti sono Hitchcock, Kubrik, Tim Burton e Spielberg).