Home DIY

Casa in stile vintage, ecco i mobili che non possono mancare

CONDIVIDI

Se siete amanti dello stile vintage, questo è l’articolo che fa per voi! Infatti, realizzare una casa in questo stile non è cosa semplice perché si può tendere ad esagerare e finire per realizzare un appartamento che più che altro ricorda quello della vostra vecchia prozia Alberta ( sì, esattamente quello di cui tanto avevate paura da piccole!).

vintage-industrial

Così noi di CheDonna.it abbiamo pensato di darvi qualche idea per creare un’abitazione vintage che però abbia la sua armonia.

Ecco per voi oggetti e mobili vintage che diano quel tocco in più alla vostra dimora

La prima regola per arredare una casa è quella di imparare a sfruttare al meglio lo spazio in cui si vive e per una casa vintage non si fanno eccezioni, anzi!

Per esempio potete utilizzare per la cucina un grande tavolo di legno che faccia sia da piano di appoggio che da tavolo per mangiare in senso stretto. Oppure potreste riverniciare la vecchia credenza ereditata dalla nonna di un colore vivace e utilizzarla per mettere il vostro tableware: questi vecchi mobili sanno essere estremamente capienti.

Stessa cosa vale per la camera da letto, dove potreste decidere di utilizzare un vecchio e romantico letto alla francese: la proporzione è la chiave di tutto, se gli abbinati dei comodini leggeri avrete uno stile perfetto che non vi appesantirà lo sguardo.

Ricordatevi che gli oggetti raccontano, quindi sistemate i vostri pezzi di oggettistica con accuratezza: i vetri e le porcellane in cucina e nel soggiorno danno a chi le guarda un’idea di famiglia e pulizia. Mentre una radio d’epoca in bagno darà un’atmosfera musicale a questo ambiente spesso dallo stile piuttosto comune.

Soprattutto non dimenticatevi il must dell’arredamento vintage: le panche in legno, magari ammorbidite da qualche cuscino o decorate con colori vivaci e particolari.