Home Matrimonio

5 consigli per un matrimonio perfetto

CONDIVIDI

C’è chi lo progetta per anni e chi invece si riduce all’ultimo minuto. L’organizzazione del matrimonio è del resto quanto di più personale si possa immaginare anche se, attraverso vie diverse, tutte ambiamo comunque ad un’unica meta: le nozze perfette.

Invitati che si divertono, ricordi positivi da incamerare, questo sognano gli sposi ma non sempre arrivano poi a vedere tutto ciò realizzato. Cosa li tradisce? O meglio: cosa avrebbero invece dovuto fare per realizzare il matrimonio da 10 e lode? CheDonna.it prova a rispondere a questo arduo quesito.

timthumb

Quali sono gli set imprescindibili di un matrimonio perfetto? Eccoli elencati in un top 5 da non perdere.

Matrimonio perfetto? Ecco le 5 mosse vincenti

Cinque punti fermi da cui partire perché le vostre nozze siano davvero impeccabili: sono molti naturalmente gli aspetti a cui prestare attenzione ma, dopo attenta selezione, abbiamo ristretto in numero a soli 5, quelli davvero imprescindibili e che ogni sposa dovrebbe tenere sempre ben a mente. Esploriamoli insieme.

– Eleganza o divertimento? Spesso avendo un budget non particolarmente largo a disposizione si deve fare una scelta tra una buona dose di intrattenimento e il emù a 5 stelle o le porcellane antiche. Il nostro consiglio è di puntare sul primo: state pur certi che la gente dimenticherà quanto erano belli i bicchieri ma ricorderà senza ombra di dubbio le ore passate al tavolo ad annoiarsi senza avere nulla da fare.

Originalità: se volete lasciare nei vostri ospiti un’immagine positiva di questo giorno speciale ricordate che sarà quell’unico tocco in più personale a decidere la partita. Non lasciatevi ingannare da fuochi d’artificio e quartetto d’archi, è l’elemento di unicità quello che dovete ricercare, ciò che negli altri matrimoni a cui sono stati invitati proprio non hanno potuto trovare. Può essere la scelta di un tema, un intrattenimento particolare o un menù spiazzante, sta a voi trovare la svolta giusta è metterla ben in luce

Mangiare bene: certo l’intrattenimento è un aspetto importante ma ricordate che nessun matrimonio a base di patatine stantie è mai passato alla storia. Scegliete con cura allora il menù, cercando di renderlo gustoso ma non troppo pesante e sarete sicuramente partite con il piede giusto

– La giusta data: inutile dire che un matrimonio in pieno agosto probabilmente non sarebbe molto gradito ai vostri ospiti. Cercate allora di trovare un peroro in cui non interferiate con ferie e simili oppure, se avete un po’ più di capitale da investire, optate per Natale o Capodanno, certo li tirerete fuori da qualche noiosa cena di famiglia.

Tableau: scegliete accuratamente chi sarà al tavolo con chi. Può sembrare un dettaglio secondario ma passare un’intera serata al fianco di qualcuno che non si conosce o non si sopporta è una condanna da non sottovalutare e rischia di inficiare tutto l’assetto positivo che voi avrete creato con tanta fatica. Scegliete allora con cura la disposizione dei tavoli, abbinando sconosciuti e amici così da agevolare nuove conoscenze ma evitare anche situazioni di disagio.