Home Attualità

PANICO IN METRO: due esplosioni, ma è solo un cavo elettrico tranciato

CONDIVIDI

Momenti di panico ieri nella metro B di Roma per un cavo elettrico tranciato,  la cui rottura ha provocato due esplosioni che hanno spaventato molto i passeggeri, numerosi durante l’ora di punta. Nessuna persona e’ rimasta ferita, nonostante la ressa e il fuggi fuggi generale scatenatosi al momento delle due esplosioni, avvenute all’altezza della stazione di Pietralata.

La metro B e’ rimasta bloccata a lungo nella tratta tra Tiburtina Fs-Rebibbia. Centinaia i passeggeri che si sono riversati in strada anche perche’ la stazione e’ stata evacuata.

Il traffico ferroviario è proseguito però regolarmente  sul resto della linea B della metropolitana (Laurentina-Tiburtina) e sull’intera linea B1 (Laurentina-Conca d’Oro). E’ quindi stata sospesa esclusivamente la tratta Tiburtina-Rebibbia dove si sono svolte verifiche tecniche sulla linea.  Tra le due stazioni è stato attivato un servizio di bus sostitutivi.

Fonte: Ansa.it