Home Attualità

MENINGITE IN CROCIERA: gravissimo un infettato

CONDIVIDI

‘Sono stazionarie, ma ancora molto gravi le condizioni delle quattro persone ricoverate all’ospedale di Livorno per casi di meningite rinvenuti a bordo dalla nave da crociera Msc ‘Orchestra’. E’ questo l’ultimo bollettino medico diffuso nel pomeriggio dalla Asl livornese. ‘A preoccupare in particolar modo – si legge ancora – sono le condizioni dell’ indonesiano di 32 anni, ricoverato nel reparto di rianimazione e valutato in immediato pericolo di vita. Meno gravi, ma ugualmente preoccupanti le condizioni dell’unico italiano, 47 anni, originario di Sorrento, anche lui sotto stretta osservazione nel reparto di rianimazione. E’ stata confermata la diagnosi di meningite anche per gli altri due membri dell’equipaggio, un filippino di 32 anni e un brasiliano di 26 anni, ricoverati nel reparto di malattie infettive. Le loro condizioni risultano gravi, ma sotto controllo‘.

Numerose  le telefonate arrivate da tutta Italia al 118 e all’Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera di Livorno da parte di persone che, da quanto emerso, sarebbero passeggeri sbarcati dalla nave e che chiedevano informazioni in merito alla profilassi da seguire.

Gli uffici del Ministero della Salute hanno contattato le autorità sanitarie internazionali per le misure di sorveglianza previste dal caso: lo ha reso noto lo stesso ministero con un aggiornamento della situazione dei casi di meningite sulla MSC ORCHESTRA. ‘Non potendo escludere una particolare aggressività dell’agente patogeno che ha causato il focolaio sulla nave’, e quindi altri eventuali contagi, il ministero ha informato tutte le Regioni sull’eventualità che i passeggeri sbarcati chiedano controlli e profilassi.

Fonte: Ansa.it