Home Attualità

IDEE MATRIMONIO: la disposizione dei tavoli

CONDIVIDI

COME DISPORRE I TAVOLI PER IL RICEVIMENTO DI NOZZE: REGOLE E CONSIGLI – La location è scelta, il menù è stato deciso, le decorazioni sono pronte e… i tavoli? be’ quelli sicuramente non mancano ma la domanda è come organizzarli? Sembra infatti una follia ma, proprio quando si pensa di essere arrivati in fondo alla missione “organizzazione matrimonio“, ecco che ci piomba addosso la questione “tavoli”: il nodo è più difficile da sciogliere di quanto si possa pensare dato che, sotto la dicitura “disposizione tavoli“, si nascondono in realtà molteplici questioni. Infatti si dovrà non solo pensare a chi far sedere insieme ma anche valutare in che ordine mettere i tavoli nella sala: insomma il lavoro non finisce mai!

La strategia che dovrà guidarvi è senza dubbio quella ispirata al buon senso: infatti il galateo non impone grandi obblighi in fatto di organizzazione dei tavoli, fatta eccezione per quello degli sposi che, se non opteranno per un tête-à-tête, dovranno sedere lei alla sinistra di lui e al suo fianco, a scalare, il padre, la madre e il testimone; lo sposo invece dovrà farsi affiancare dalla madre e poi da padre e testimone.

Detto ciò il resto e per l’appunto lasciato alla buona creanza dei due piccioncini: il nostro consiglio è di evitare le grandi tavolate e optare per piccoli gruppi, possibilmente formati da persone affiatate; se ci sono poi ospiti sconosciuti al resto del gruppo poneteli a tavola tutti insieme, è infatti poco consigliabile mettere un outsider a cena con altre cinque persone amiche per la pelle e chissà che così non nascano nuovi gruppi di amici.

Per quanto riguarda il tavolo degli sposi è buona norma porlo in moda da poter essere visibile da ogni altra postazione: de resto siete voi l’attrazione della serata e tutti debbono poterne godere. In fine vi consigliamo una disposizione quanto più possibile ariosa dei vari tavoli: sarà vostro compito aggirarvi tra questi molto spesso per assicurarvi che tutto vada per il meglio, non vorrete passare la serata a divincolarvi tra sedie appiccicate l’una all’altra?

Non vi resta allora che porvi lista degli invitati alla mano e addentrarvi tra le possibili combinazioni: tenendo a mente le regole qui esposte la mission dovrebbe risultare meno impossible!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI BENESSERE CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI VIAGGIO CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI CUCINA CLICCANDO QUI!