EDOARDO COSTA indagato per truffa

EDOARDO COSTA, SOLDI CHIESTI PER BENEFICENZA MAI INVIATI – Anche la beneficenza è ahimè spesso nel mirino dei truffatori: l’idea di fare del bene ci fa abbassare la guardia e proprio di questo approfittano a volte i malintenzionati. Tutto ciò è già estremamente grave, ma quanto diventa intollerabile se a truffarci è una persona famosa? I vip usano spesso la loro immagine popolare per fare del bene ma purtroppo può accadere che questo bene lo vogliano fare in realtà a sè stessi: proprio di tutto ciò è stato accusato l’attore televisivo Edoardo Costa.

Il protagonista di “Vivere” ha infatti promosso molteplici iniziative benefiche ma di una in particolare tra queste, quella volta a sostenere i bambini più bisognosi costruendo per loro una scula, sembra non essere andata a buon fine: infatti solo una minima parte del denaro raccolto è giunto a destinazione, e il resto? bè sembra essere stato trattenuto dal “benefattore” in questione. Tutto ciò è ancor più grave se si pensa che anche quella piccola fetta di fortuna donata è stata motivata dalle pressioni dell’inizio scandalo: infatti il versamento è avvenuto quando la Guardia di Finanza di Milano si è attivata nelle indagini, stimolata a sua volta dai servizi di “Striscia la notizia” e “Italian job“.

Escludendo che un attore di buona fama potesse avere necessità impellente di liquidi, non riusciamo davvero a motivare un gesto  così basso sia verso i benefattori che verso i destinatari reali della cifra, sicuramente più bisognosi del Signor Costa.

L’immoralità del gesto è talmente macroscopica da non necessitare di ulteriori sottolineature.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI VIAGGIO CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI BELLEZZA CLICCANDO QUI!

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DI CUCINA CLICCANDO QUI!