Home Attualità

MICHAEL JACKSON: il processo e l’11 settembre 2001

CONDIVIDI

IN RETE NOTIZIE CHE RASENTANO LA LEGGENDA – Ve li immaginate Michael Jackson, Elizabeth Taylor e Marlon Brando in fuga da New York?

E’ quanto dichiarano delle voci che circolano sul web: dopo l’attentato di Bin Laden alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2011, i tre vip si sarebbero infilati in macchina per fuggire ad eventuali altri attacchi.

Lo ha raccontato all’edizione USA di “Vanity Fair” uno degli ex assistenti personali del King of Pop. I tre avrebbero preso in affitto un auto e attraversato il New Jersey, per arrivare nell’Ohio.

Una storia che ha dell’incredibile e suona ancor più strana, perchè messa in circolazione proprio a pochi giorni dall’uccisione di Bin Laden.

Nel frattempo, c’è sdegno tra i fans di Michael Jackson, perchè il giudice che si occupa del processo per la sua morte, ha rinviato l’inizio del processo a settembre, concedendo a Murray quattro mesi per organizzare meglio la difesa.

PER TUTTE LE NEWS SU MICHAEL JACKSON CLICCA QUI!