Home Attualità

RUSSEL CROWE diventa regista

CONDIVIDI

RUSSEL CROWE PASSA DIETRO LA MACCHINA DA PRESA – Se già si è vinto un Oscar e ci si è cimentati nei ruoli più disparati è naturale che emerga la voglia di mettersi alla prova: questo quello che sta succedendo al Gladiatore più famoso al Mondo, Russel Crowe che ha deciso di cercare nuove emozioni questa volta da dietro la macchina da presa. Insomma prepariamoci a vedere un Russel Crowe versione rigista.

Il progetto che lo ha stuzzicato è del resto uno di quelli a cui è proprio impossibile dire no: si tratta dell’adattamento cinematografico di “77“, poliziesco firmato James Ellroy ovvero di colui che fu autore di “L.A. Confidential” , film che diede la fama in America ad un allora semisconosciuto e giovane Crowe.  Possiamo quindi dire che con questa regia l’attore andrebbe a pare una sorta di debito di gratitudine, impegnandosi n una pellicola la cui trama sembra molto promettente: un omicidio irrisolto si intreccia con una sparatoria in diretta tv; elementi promettenti avvalorati ancor di più dal fatto che Russel Crowe si dedicherebbe a dirigere sè stesso.

Infatti il celebre attore non si limiterebbe a curare la regia ma si impegnerebbe anche ad essere protagonista del film: insomma va bene cercare nuovi stimli, ma sempre meglio non abbandonare definitivamente la vecchia via!