[15 foto] Capelli a medusa: scopri il trend che sta spopolando sul web

Mai sentito parlare del taglio jellyfish? Si tratta di una tendenza che sta diventando sempre più popolare. Ma di cosa si tratta esattamente?

Se vi ricordate, molti delle ultime tendenze in fatto di capelli avevano nomi ispirati agli animali, come il taglio a farfalla o il taglio del lupo. E anche l’ultimo trend che sta spopolando non fa eccezione. Travolta però parlano del Jellyfish haircut, o più comunemente chiamato taglio a medusa.

Taglio a medusa
Taglio a medusa – CheDonna.it

Un’acconciatura alquanto insolita ma sulla celebre piattaforma di TikTok ha totalizzato oltre 1 miliardo di visualizzazioni. Niente male per la nuova tendenza del 2023. Anche le celebrities hanno colto la palla al balzo sfoggiando questo stravagante taglio. Ma quando parliamo di capelli a medusa, a cosa ci riferiamo? Inoltre, è adatto a tutti i tipi di capelli? Scopriamolo insieme.

Taglio a medusa

Il taglio medusa è caratterizzato da una forma corta e stratificata che avvolge la testa nella parte superiore e da lunghe lunghezze staccate lungo il perimetro, emulando quindi una medusa: la parte superiore dei capelli è il corpo e le lunghezze sono i tentacoli.

Capelli a medusa
Capelli a medusa – Pinterest -CheDonna.it

Ovviamente la lunghezza dipende dai vostri gusti, ma per essere un vero taglio a medusa è necessario che ci sia una drastica differenza di lunghezza tra gli strati superiori e quelli inferiori. La cosa bella è che si tratta di uno stile combinato, per cui si ottengono i vantaggi di uno stile sia corto che lungo. Bisogna però sottolineare che questo particolare taglio non è consigliato a tutti. Infatti, se avete una chioma molto fine dovreste optare per un’altra acconciatura, perché non farà altro che farla sembrare ancora più sottile e piatta.

Capelli a medusa
Capelli a medusa – Pinterest -CheDonna.it

Questo vale soprattutto per le lunghezze maggiori. Oltre ai capelli fini, il taglio a medusa è sconsigliato alle donne con ciocche ricce, poiché la stratificazione dei capelli non crea lo stesso effetto rispetto per esempio alle chiome lisce. Inoltre, può tendere a sembrare ingombrante sia sui capelli ricci che su quelli strutturati. In poche parole, il taglio a medusa funziona meglio su capelli da medi a spessi, naturalmente lisci o un po’ mossi.

Capelli a medusa
Capelli a medusa – Pinterest -CheDonna.it

Se siete intenzionate a scegliere questo taglio, quando vi recate dal vostro parrucchiere gli esperti suggeriscono di portare delle foto di capelli a medusa che vi piacciono, soprattutto perché molti parrucchieri potrebbero non aver ancora sentito parlare di questo look. Lui o lei potrà anche aiutarvi a decidere meglio come tagliare la parte superiore, più corta. Infatti c’è veramente l’imabarazzo della scelta. Potreste optare per un taglio più corto come un pixie o lasciare la vostra chioma un po’ più lunga puntando su un bob.

Capelli a medusa
Capelli a medusa – Pinterest -CheDonna.it

Proprio per questo motivo abbiamo preparato per voi una gallery che potrete consulate. Siamo sicuri che riuscirete a trovare il vostro Jellyfish haircut che fa per voi e che rifletta appieno la vostra personalità. Comunque, per quanto riguarda l’acconciatura, si può lisciare la parte superiore e poi arricciare o intrecciare gli strati più lunghi per creare un contrasto di texture. Oppure, si può lasciare asciugare tutto all’aria e semplicemente esaltare la texture naturale. In pratica, va bene qualsiasi tipo di acconciatura, dipende molto dal vostro gusto personale.