La valigia perfetta esiste e si fa così: bye bye ai vestiti stropicciati!

Stai partendo per le vacanze e non sai come preparare al meglio la valigia? Segui i nostri consigli e dì addio ai tuoi vestiti stropicciati.

Molti di noi non pensano molto alla preparazione della valigia prima di partire per il proprio viaggio. Anzi, spesso ci riduciamo all’ultima sera per completare il nostro bagaglio.

donna con bagaglio
Canva

Ridursi a fare le cose all’ultimo momento, come ben saprai, non è mai una buona idea, soprattutto quando si cerca di portare con sé tutto il necessario, senza rischiare di dimenticarsi qualcosa.

Prepara la valigia perfetta per evitare che i tuoi vestiti risultino stropicciati

Un recente sondaggio svolto dal New Trunk Club ha rivelato che il 65% delle persone non prepara le valigie in modo efficiente come potrebbe.

valigia come evitare vestiti stropicciati
Canva

É possibile risparmiare ansia e stress massimizzando lo spazio e riducendo al minimo il peso della valigia, soprattutto se si viaggia spesso. Per questo motivo vogliamo aiutarti rivelandoti alcuni trucchetti per preparare al meglio la tua valigia, risparmiando al tempo stesso tempo e fatica.

PORTARE L’ESSENZIALE

Risulta sempre un problema determinare cosa è essenziale portare con sé. Limitati a cinque paia di pantaloni se devi affrontare un viaggio di dieci giorni, tra cui qualche paio di jeans e qualche paio di pantaloncini. Disponi tutto davanti a te e liberati di una o due paia che sono simili tra loro.

SISTEMARE CON CURA I CAPI USANDO LA STESSA TECNICA

Imparare la migliore tecnica di piegamento per una valigia o un altro tipo di bagaglio è essenziale. Ti mostriamo le 3 più comuni:

  • Piegare i vestiti. È il metodo più semplice e utilizzato per mettere i vestiti in valigia. Non devi fare  altro che stendere tutti i vestiti precedentemente piegati. Ricordati di mettere i vestiti morbidi, che sono i più flessibili, sul fondo della valigia. A questo punto impila i capi più lunghi, come pantaloni e camicie a maniche lunghe, sopra i capi morbidi. Infine, metti in cima camicie con il colletto, occhiali da sole e altri accessori che devono essere maneggiati con delicatezza, in modo che non vengano schiacciati dai capi più voluminosi.
  • Arrotolare i vestiti. Questa tecnica può aiutarti a risparmiare spazio e a prevenire le pieghe. È un metodo ideale se viaggi con un borsone o uno zaino e vuoi riempire ogni singola fessura. Si tratta di metodo ideale per capi in denim e tessuti sintetici.
  • Imballare a fagotto i vestiti. Invece di arrotolare, avvolgi ordinatamente i capi più piccoli all’interno di quelli più grandi per creare un fagotto. È metodo consigliato soprattutto se viaggi con una valigia o una borsa a tracolla.

SCEGLIERE TESSUTI RESISTENTI ALLE PIEGHE

Se possibile, metti in valigia indumenti che si stropiccino meno. Ad esempio, i jeans si stropicceranno meno rispetto ad un’altra tipologia di pantaloni. Evita, se puoi, capi in tessuto come il lino, in quanto tendono a stropicciarsi facilmente. Considera di portare anche qualche paio di pantaloni da yoga: si stropicciano raramente e sono molto versatili. Non solo, occupano pochissimo spazio in valigia.

RICORDARSI DI PORTARE UNA BORSA PER IL BUCATO

È facile dimenticarsi di dover riporre i vestiti sporchi mentre si viaggia. Separa la biancheria sporca dal resto degli indumenti mettendola in un sacchetto di plastica o di tessuto, possibilmente dotato di una cerniera che ne trattenga gli odori.