Perdere peso ti sembra impossibile? Forse commetti alcuni di questi errori

Se hai problemi con la perdita di peso, probabilmente è a causa di alcuni errori che fai ogni giorno senza rendertene conto. Scopri quali sono per tornare a perdere peso velocemente.

Seguire una dieta non è sempre sinonimo di dimagrimento. Spesso capita infatti di commettere degli errori apparentemente banali ma in grado di compromettere l’andamento della stessa.

perdita di peso errori
(adobe stock photo)

Errori che se ripetuti possono portare ad un rallentamento della perdita di peso o, nei casi peggiori, ad un vero e proprio stallo. Senza parlare di quando ci si trova addirittura a prendere peso. Conoscere gli errori relativi alla mancata perdita di peso è quindi un buon modo per correggere le eventuali mancanze e trovare una risposta immediata al problema. Solo così, infatti, sarà possibile trovare il giusto equilibrio e, con esso, il proprio peso forma.

Perdere peso: gli errori da non fare mai più

Se la perdita di peso è diventata un problema, e nonostante i tanti sforzi ti trovi a combattere tutti i giorni con i chili di troppo, sei nel posto giusto.

perdita di peso errori
(adobe stock photo)

Oggi, infatti, ti illustreremo alcuni degli errori più comuni che in tanti fanno quando seguono un a dieta e che forse stai facendo anche tu. Riconoscerli e smettere di farli ti aiuterà molto più di quanto pensi.

Non fare colazione

Iniziamo dal primissimo errore che fanno la maggior parte delle persone. In tanti pensano che saltare le calorie della colazione sia un buon modo per perdere peso. La verità è che oltre ad essere un pasto a dir poco fondamentale, la colazione è anche ciò che serve per riattivare il metabolismo dopo una notte. Farla, inoltre consente di arrivare all’ora del pranzo con la mente lucida e con una maggior capacità di scegliere gli alimenti giusti. Se anche tu sei abituata a saltare la colazione, quindi, è importante cambiare subito modo di agire ed iniziare ad inserirla nel tuo menu giornaliero.

Saltare i pasti

Esattamente come avviene per la colazione, anche gli altri pasti sono indispensabili. Il consiglio per una dieta che sia sana, nutriente e anche in grado di fornire la giusta energia all’organismo, è quella di fare tre pasti principali e due spuntini. Saltare il pranzo, la cena o anche solo uno spuntino è altamente sbagliato e spinge più che mai ad accumulare fame e bisogno di mangiare. Cosa che può sfociare in un’abbuffata. Ciò che conta per dimagrire, non è la quantità dei pasti che si fanno ma la scelta degli alimenti che dovranno essere il più possibile sani e bilanciati.

Eliminare i carboidrati

Negli ultimi tempi è nata la moda di eliminare i carboidrati dalla propria alimentazione. Questi, però, sono indispensabili per vivere bene. Certo, è di fondamentale importanza imparare a distinguere tra quelli sani (cereali integrali, frutta e verdura) e quelli che lo sono meno come i cereali raffinati e gli zuccheri. Eliminarli del tutto però, ti porterà a perdere per lo più solo liquidi e a ritrovarti ad uno stallo ogni qual volta ti capita di mangiare anche solo della verdura.

Rinunciare ai grassi è uno degli errori che portano alla mancata perdita di peso

Un altro errore davvero grave? Eliminare i grassi. Questi, sebbene vadano scelti nel modo corretto, sono infatti indispensabili per mantenere un organismo sano e per riuscire a fare dei pasti bilanciati. Aggiungere i giusti grassi come, ad esempio, l’olio extra vergine d’oliva, consente infatti di diluire il livello degli zuccheri nel sangue. Cosa che, anche se ti sembrerà strano porta proprio a non prendere peso. Un piccolo esempio? Una pasta in bianco senza olio è molto più dannosa di una condita con un bel cucchiaio di olio extra vergine d’oliva. Provare per credere.

Non concedersi mai uno sfizio

Il famoso pasto libero settimanale è utile sia per soddisfare la propria voglia di cibi normalmente vietati che per evitare lo stallo del metabolismo. Se fino ad oggi hai evitato di farlo, ti conviene quindi cambiare percorso. Scoprirai che anche se il giorno dopo potrai sembrare più gonfia, la bilancia ricomincerà ad indicare la perdita di peso. E tutto con maggior soddisfazione da parte tua che, tra le altre cose, avrai una miglior vita sociale.

Fare troppa attività fisica

Se ti alleni troppo, forse stai sottoponendo il tuo fisico a degli sforzi eccessivi. E questo, anche se ha dell’incredibile, può portare l’organismo a stressarsi e a raggiungere più alti livelli di cortisolo. Questo ormone, ha la tra le altre capacità quella di rallentare il dimagrimento. Questo, ovviamente, non significa dover smettere di allenarti ma farlo con moderazione e senza eccessi. Il modo più corretto di vivere ogni cosa.

Dormire poco

Ormai se ne parla spesso ma non dormire abbastanza, un po’ per motivi analoghi a quelli legati al troppo esercizio fisico può essere dannoso per la dieta. Le mancate ore di riposo, tra le altre cose, possono far sentire più fame e spingere a scelte alimentari non esattamente idonee. Ecco, quindi, che dormire rappresenta non solo la tua elisir di bellezza ma anche un modo per tornare a perdere peso. Comodo, no?

Ora che hai scoperto quali sono gli errori che portano ad avere problemi con la perdita di peso, evitare di farli e trovare un equilibrio diverso ti consentirà di godere a pieno di un’alimentazione certamente più gratificante e, al contempo, in grado di farti tornare in forma.