Luce e gas: cos’è il mercato libero dell’energia e quali vantaggi offre?

A gennaio 2023 scatterà l’abolizione del servizio di maggior tutela. Si tratta dell’ultima fase del processo di liberalizzazione iniziato nel 1999, arrivato già a compimento nel 2021 per quanto riguarda le forniture energetiche delle imprese.

bollette
Fonte: Istock photo

Per le utenze domestiche, quindi, c’è ancora tempo per prendere una decisione in merito alla compagnia a cui affidarsi per sottoscrivere una fornitura di gas ed energia elettrica al di fuori del mercato tutelato.

Per compiere una scelta consapevole è importante capire bene come funziona il mercato libero e quali vantaggi offre, per sapere come trovare il fornitore in grado di offrire il servizio più adatto al proprio fabbisogno energetico.

Come funziona il mercato libero dell’energia

Il mercato libero dell’energia permette ad ogni utente di scegliere il servizio che preferisce e ai fornitori di offrire tariffe differenziate. Al contrario di quanto avviene nel mercato tutelato, in cui le tariffe sono stabilite da ARERA e uguali per tutti, nel mercato libero ogni compagnia può proporre i suoi prezzi per l’energia elettrica e il gas.

Ovviamente esistono comunque dei costi che rimangono fissi per tutti i fornitori, come gli oneri di sistema e le imposte. Tuttavia, la parte tariffaria relativa alla materia prima energia viene definita solo dai venditori, una quota che può arrivare a incidere fino al 50% dell’importo in bolletta.

Per questo motivo le offerte presenti nel mercato libero possono differire in modo sostanziale l’una dall’altra, con prezzi che presentano variazioni significative tra i vari fornitori operativi in Italia.

Inoltre, subentrano molti altri fattori nella scelta del prezzo finale da proporre ai clienti, tra cui i costi aziendali delle singole società, le strategie di marketing e commerciali, la gestione della rete di vendita e i piani di sviluppo di breve e lungo termine.

Quali vantaggi offre il mercato libero dell’energia elettrica e del gas?

Indubbiamente, il mercato libero dell’energia assicura vantaggi importanti, a partire dalla possibilità per privati e aziende di scegliere liberamente il proprio fornitore.

In questo modo, è possibile cercare l’offerta luce e gas più conveniente in base al proprio fabbisogno di energia, per risparmiare sui costi in bolletta attivando la fornitura più vantaggiosa in termini economici. D’altronde, la maggiore concorrenza presente nel mercato libero permette di trovare spesso delle promozioni convenienti, poiché le società sono spinte ad offrire soluzioni interessanti per acquisire nuovi clienti.

Oltre al beneficio economico, il mercato libero sta portando risvolti positivi dal punto di vista ambientale, dato che sta favorendo anche la diffusione delle rinnovabili, con sempre più fornitori che propongono energia pulita. In questo contesto spicca per esempio Sorgenia, la prima digital energy company in Italia, che con le sue offerte affianca alle forniture green alcune interessanti risorse smart con cui incrementare le proprie conoscenze in materia di sostenibilità ambientale.

L’incremento di forniture green sul mercato libero è legato a due fattori principali: da una parte, i costi di produzione dell’energia dalle rinnovabili sono scesi sensibilmente negli ultimi anni, rendendole un’opzione più interessante dal punto di vista commerciale; allo stesso tempo, molte persone vogliono diminuire il proprio impatto ambientale, preferendo le società che propongono forniture green per ridurre il carbon footprint.

Accanto al risparmio in bolletta e a un rispetto maggiore per l’ambiente, le offerte del mercato libero spesso portano ai futuri clienti anche interessanti servizi aggiuntivi, un’opportunità non prevista dal servizio di maggior tutela.

Con i fornitori del mercato libero, inoltre, è possibile usufruire anche di maggiore praticità, affidandosi a quelle realtà che mettono a disposizione la possibilità di gestire le utenze direttamente online.

Infine è bene ricordare che, a prescindere dall’offerta prescelta, il cambio di fornitore all’interno del mercato libero è un procedimento semplice e veloce, un’operazione gratuita che può essere effettuata in qualsiasi momento, senza nessuna interruzione della fornitura.