Coprire le macchie scure sul viso: errori da evitare e strategie top

Coprire le macchie scure che si formano sul viso è importante per dare all’incarnato un aspetto omogeneo e luminoso, ma a volte lo facciamo nel modo sbagliato! 

Le macchie scure che si formano sulla pelle del viso, e che non assomigliano alle lentiggini (perché sono più scure e disposte in maniera meno uniforme), sono causate dall’età e da un’imprudente esposizione ai raggi solari.

Naturalmente prevenire la formazione della macchie solari attraverso l’utilizzo costante di un buon prodotto anti UV è fondamentale, ma purtroppo a volte queste chiazze si formano lo stesso, anche sulle pelle più protette.

Leggi Anche => Le migliori 5 creme solari low cost che abbiamo selezionato per te

Una volta che le macchie scure si sono formate sulla pelle del nostro viso è molto difficile schiarirle o addirittura farle sparire. Per farlo è necessario utilizzare prodotti che “sciolgono” gli strati superficiali della pelle e che quindi rimuovono le cellule dalla pigmentazione alterata.

Purtroppo però non è possibile utilizzare questo tipo di prodotti in estate, poiché l’esposizione di pelle nuova e delicatissima al sole potrebbe creare seri problemi di salute alla nostra epidermide.

Per questo motivo le macchie scure possono solo essere coperte durante l’estate: per ottenere risultati soddisfacenti o addirittura impeccabili è necessario farlo nel modo giusto.

Gli errori da non commettere per coprire le macchie scure sul viso in estate

come coprire le macchie scure del viso
(Canva)

Quando si tratta di coprire le imperfezioni del viso molte donne finiscono per commettere un errore molto banale e diffusissimo: esagerare con il correttore, soprattutto utilizzando quello sbagliato!

Un secondo errore molto comune riguarda l’applicazione dei prodotti fluidi, che dev’essere eseguita in maniera impeccabile e con gli strumenti giusti per evitare che, invece di migliorare l’uniformità del viso, la peggiorino.

Oltre a questi errori macroscopici, però, facciamo spesso anche errori di tipo diverso, non tenendo in considerazione le particolari condizioni climatiche dell’estate oppure utilizzando prodotti inadatti al nostro tipo di pelle. Ecco quindi una breve carrellata di errori comuni e i consigli su come evitarli!

Non applicare il primer

Il primer non lascia traspirare la pelle, quindi in linea generale non si dovrebbe applicare in estate per evitare la formazione di sgradevoli brufoletti e imperfezioni della pelle. Nonostante questo, quando si ha la necessità di eseguire un trucco perfetto per un’occasione importante, utilizzarlo su tutto il viso è fondamentale.

Il motivo è che sulle macchie scure andranno applicati più prodotti, che dovranno aderire alla pelle nella maniera migliore possibile per durare a lungo senza spostarsi o sciogliersi: il primer svolge proprio questa azione.

Non utilizzare correttori colorati

correttori colorati vengono utilizzati principalmente dai make up artist professionisti o comunque dagli esperti del settore. Le donne comuni si limitano a utilizzare correttori di colori naturali e al massimo di qualche tono più chiari o più scuri rispetto all’epidermide.

Si tratta di un errore davvero imperdonabile, perché utilizzando correttori classici per coprire le macchie scure della pelle si sarà costrette ad applicare grandi quantità di prodotto su una piccola zona del viso causando uno sgradevole spessore e soprattutto accentuando le discromie invece che coprirle.

correttori colorati si vendono in albicocca, giallo, verde chiaro e viola e, più che a coprire, servono a correggere il colore della pelle nella zona della macchia.

Per questo motivo occorre una piccolissima quantità di correttore colorato per ottenere risultati migliori di quelli che si ottengono con grandi quantità di correttore classico.

L’importante è saper utilizzare i colori nella maniera giusta: se la macchia solare è marrone chiaro bisognerà utilizzare un correttore color albicocca. Attenzione: non basta un correttore dai toni aranciati, bisogna proprio utilizzare un prodotto arancione.

Per trattare le macchie marrone più scuro sarà necessario invece applicare un correttore giallo.

Dopo aver applicato con molta precisione il correttore albicocca sulle macchie più scure della pelle bisognerà attendere che si secchi perfettamente.

Utilizzare il pennello per il fondotinta

Molte persone preferiscono utilizzare il pennello a lingua di gatto per applicare il fondotinta. Si tratta di una tecnica che può dare ottimi risultati se non ci sono macchie da correggere, tuttavia diventa altamente controproducente se abbiamo applicato il correttore sulle macchie.

Il problema è che strisciando sulla pelle le setole del pennello spostano il correttore, distribuendolo in giro e scoprendo la macchia che avevamo coperto. Per questo motivo è necessario lasciar perdere il pennello e utilizzare una spugnetta beauty blender con cui premere e tamponare il prodotto sulla pelle senza sfregare o strisciare.

Utilizzare un fondotinta dalla texture inadatta

D’estate la pelle del viso è la più esposta in assoluto ai raggi solari. Per questo motivo in estate il nostro viso produce molto sudore, che finisce per sciogliere i prodotti inadeguati.

Il fondotinta ideale per l’estate è quello minerale, in grado di lasciar traspirare la pelle e minimizzare la produzione di sudore. Grazie alla sua composizione il fondotinta minerale è anche molto più duraturo di qualsiasi altro tipo di fondotinta in estate, quindi è perfetto per un trucco long lasting.

Leggi Anche => I 5 segreti da conoscere per un perfetto make up a lunga durata

Utilizzare un fondotinta del colore sbagliato

In estate il colore della nostra pelle cambia sensibilmente rispetto all’inverno. Per questo motivo è strettamente necessario utilizzare un colore di fondotinta diverso rispetto a quello che utilizziamo per la stagione fredda.

Si pensa spesso che per camuffare le macchie si debba utilizzare un fondotinta più chiaro del nostro incarnato, ma si tratta di un errore madornale. Se siamo state in grado di coprire le macchie con il color corrector colorato bisognerà utilizzare un fondotinta dal colore il più possibile vicino a quello della pelle.

Per farlo il primo passaggio consiste nell’individuare correttamente il sottotono della nostra pelle, che può essere giallo o rosato, quindi scegliere la nuance di correttore che si fonde meglio con l’incarnato, quasi “sparendo” all’interno di esso.

Il Consiglio di Chedonna (clicca sull'immagine per vedere il prodotto su Amazon)

Caratteristiche:

  • Il massimo risultato in un unico prodotto
  • Aiuta a illuminare la vostra pelle
  • Aiuta a neutralizzare Rossore
  • Esalta i punti luce
  • Copre le macchie scure

Prezzo Di Listino:
3,99 € (61,38 € / 100 g)

Nuova Da:
3,99 € (61,38 € / 100 g) In Stock
acquista ora