Ti si gonfiano le mani con il caldo? Non sei l’unica! Ecco a cosa è dovuto e come togliere gli anelli

mani
(Adobe Stock)

Ti si gonfiano spesso le mani con il caldo? Tranquilla, è un fastidio molto comune! Scopri a cosa è dovuto e come puoi rimediare in poco tempo.

Con il caldo torrido estivo arrivano i malanni per il corpo. Spossatezza, maggiore irascibilità e irritazioni cutanee sono solo alcuni dei fastidi più comuni. Gli esperti danno consigli preziosi per resistere all’afa e all’umidità; su tutti, c’è quello di bere molto, almeno 2 litri d’acqua al giorno, che possono diventare anche 3-4 per chi pratica attività sportiva.

C’è un altro fastidio molto comune in estate: sono le mani gonfie! Le dita si deformano al punto tale che, togliere gli anelli, diventa quasi impossibile. Solitamente, questa condizione peggiora a fine giornata; le mani sembrano dei cuscinetti gonfiabili e, in molti casi, sono anche doloranti.

Prima di decidere come intervenire, è fondamentale capire quali sono le cause principali alla base di questo fastidio. Scopriamole insieme e, soprattutto, facciamo il punto sui rimedi più efficaci da provare.

Caldo e mani gonfie: le cause e i consigli per stare meglio

mani
(Adobe Stock)

Ci sono delle avvisaglie che ci fanno capire subito che c’è qualcosa che non va alle nostre mani. Per esempio, un anello troppo stretto che lascia un solco profondo sul dito, è la prima manifestazione di un gonfiore sospetto.

E’ una condizione molto fastidiosa alla quale si accompagnano altri sintomi; parliamo di dolore, rigidità, minore temperatura e sensibilità al tatto. Anche il colore può cambiare, tendendo più al rossastro.

Il gonfiore alla mani può manifestarsi di primo mattino oppure di sera. Nel primo caso, quasi sempre è dovuto a posizione scorrette assunte durante la notte; nel secondo, invece, può essere associato a disfunzioni vascolari.

Ma vediamo quali sono le altre cause alla base del disturbo, che non risparmia neppure i bambini. Le mani possono diventare simili a dei palloncini per:

  • Problemi di circolazione
  • Artrosi
  • Obesità
  • Infezioni in corso
  • Sbalzi ormonali
  • Sindrome del tunnel carpale
  • Patologie scompensate (renali, polmonari o cardiache)
  • Assunzione di alcuni farmaci (antidepressivi, antipertensivi e antidiabetici)

Oltre al caldo, queste appena elencate sono le cause più comuni che fanno gonfiare le mani. Ma la domanda è: cosa si può fare in termini di prevenzione? Ci sono delle buone pratiche da seguire, ecco quali!

LEGGI ANCHE –> Ritenzione idrica: cause e come sgonfiare piedi e gambe in modo naturale

  • Mangiare in modo sano – Privilegiando una dieta equilibrata, con il giusto apporto di carboidrati, proteine, vitamine, sali minerali etc.
  • Idratarsi bene – Bevendo almeno 2 litri d’acqua spalmati sull’intera giornata.
  • Consumare poco sale – Facendo attenzione a quegli alimenti che già ne contengono una buona concentrazione.
  • Usare i guanti – Quando ci si dedica alle faccende domestiche, per proteggere le mani.
  • Ridurre al minimo l’esposizione al sole – Soprattutto nelle ore più calde. In inverno, invece, bisogna proteggere le mani dal freddo, che pure può provocare gonfiori e arrossamenti fastidiosi.
  • Controllare la pressione arteriosa – Almeno una volta al giorno.

Lo dicevamo in apertura: quando le mani sono troppo gonfie si fa fatica a sfilare gli anelli. Tra i consigli più efficaci, c’è quello di bagnare le mano con acqua e sapone, massaggiando delicatamente il dito gonfio dal quale togliere l’anello. Verrà via in pochi secondi.

La tecnica giusta consiste nel roteare l’anello, a destra e a sinistra, come se lo si volesse ‘svitare’. Mai tirarlo in modo da farsi male! Per togliere l’anello incastrato al dito, in alternativa al sapone, si può usare un po’ di olio d’oliva oppure della vasellina. Insomma, qualsiasi sostanza lubrificante può aiutare moltissimo!

Se ti si gonfiano le mani gonfie d’estate, ora sai come fare per affrontare con più consapevolezza il problema. Metti in pratica i consigli che ti abbiamo dato e starai subito meglio, fidati di noi!

I consigli di Chedonna.it: Artiglio del Diavolo e Arnica Forte Crema

Caratteristiche:

  • ✔️ MULTI AZIONE – Artiglio del diavolo forte e Arnica per cavalli uso umano svolgono un’azione Lenitiva di Muscoli, Articolazioni e Tendini, Aiutando a risolvere le tensioni e donando sollievo immediato ed una piacevole e sensazione di freschezza sulla pelle.
  • ✔️ 13 ESTRATTI NATURALI 100% MADE IN ITALY – Crema Corpo Arricchita con Boswellia, Albero del Te, Canfora, Aloe Vera Bio, Olio di Mandorle Dolci, Lavanda, Mentolo, Burro di Karitè, Chiodi di Garofano, Vitamine C, E, lascia la pelle morbida e nutrita.
  • ✔️ MASSAGGIO NATURALE ECOBIO – Ideale per sciogliere Schiena, Muscoli, Tendini, Articolazioni, Ginocchia, Braccia, Mani, Piedi, non unge e si assorbe completamente, non contiene SLES, SLS, Siliconi, Parabeni, OGM, Glutine, Petrolati, Nikel Tested
  • ✔️ PRIMA E DOPO L’ATTIVITA’ SPORTIVA – Indicata per risolvere Tensioni Muscolo-Scheletriche di Schiena, Spalle, Collo e Gambe, Sviluppa una Lieve Azione Vasodilatatoria Locale, utile anche dopo uno sforzo, per Rilassare le Zone Affaticate.
  • ✔️ FORMULA OTTIMIZZATA PER DARE IL MASSIMO – Boswellia, Arnica e Artiglio del Diavolo risolvono le Tensioni Muscolari e Articolari, il Mentolo produce un Effetto rinfrescante, Aloe Vera e Olio di Mandorle veicolano in profondità i Principi Attivi.

Prezzo Di Listino:
18,90 € (189,00 € / l)

Nuova Da:
18,90 € (189,00 € / l) In Stock
acquista ora