Vaccini Fase 2, tocca agli Over 80: come funziona e quando comincia

Vaccini Fase 2, tocca agli Over 80: nonostante i ritardi nella fornitura delle fiale, in Italia scatta il piano per le persone anziane. Come funziona

Vaccini covid
(Adobe Stock)

Le rassicurazioni sulla fornitura dei vaccini anti Covid da parte di Pfizer, Moderna e AstraZenaca, i tre attualmente autorizzati in Italia, sono alla base della Fase 2 del piano nazionale. Dopo gli operatori sanitari, sia quelli degli ospedale che delle Rsa, più tutti gli ospiti delle Residenze Sanitarie, ora toccherà agli Over 80.

Come al solito, nessun obbligo ma una forte raccomandazione alla vaccinazione per una popolazione calcolata in 4,4 milioni di persone nel nostro Paese. Ma ancora una volta un conto è il piano nazionale, un altro quello delle singole regioni. Alcune hanno già cominciato ad aprire le prenotazioni, come il Lazio questa mattina e sono già arrivate 7mila prenotazioni prima che il sito andasse in tilt.

Le prime inoculazioni son o previste dall’8 o al massimo dal 15 febbraio, ma in alcune regioni invece non c’è ancora una data fissata oppure slitteranno a marzo. Il ritardo rispetto al piano iniziale, che doveva partire a fine gennaio, è essenzialmente legato alla mancata fornitura di parte dei vaccini. Ma un vertice già nelle prossime ore tra le regioni e il commissario Arcuri dovrebbe ottimizzare le tempistiche.

Vaccini Fase 2, il calendario regione per regione: c’è chi parte e chi aspetta

Scendiamo nel dettaglio vedendo regione per regione come funzionerà la fase 2 dei vaccini in Italia. In Piemonte la data era fissata per il 30 gennaio, poi rinviato al 6 febbraio. Ora è probabile chela vaccinazione per gli Over 80 scatti a fine mese ma manca una comunicazione ufficiale. In Valle d’Aosta invece la campagna scatterà come previsto dall’8 febbraio.

Molto più avanti invece scatterà la campagna in Lombardia, non prima del 25 o 26 marzo perché per tutto il mese di febbraio e fino al 5 marzo ci saranno i richiami per i primi vaccinati. Poi toccherà a diverse altre categorie come l’assistenza domiciliare, i centri diurni, i farmacisti, professioni odontoiatriche, i medici liberi professionisti, gli informatori scientifici del farmaco e altri operatori. Lo ha spiegato il neo assessore al Welfare, Letizia Moratti.

In Alto Adige la fase 1 è praticamente finita e quindi si può passare agli Over 80 mentre il Veneto realisticamente la data buona dovrebbe essere il 15 febbraio, così come sarà in  Friuli Venezia Giulia. Il 12 febbraio invece scatterà la campagna in Liguria e versi ,la metà del mese toccherà alla Toscana. In Emilia Romagna nessuna data ufficiale, ma probabilmente partenza da fine febbraio.

Nel Lazio iniezioni dall’8 febbraio, così come in Umbria e in Puglia. Tra il 10 e il 15 febbraio toccherà anche agli Over 80 in Campania ma ci sono diverse regioni che non hanno ancora deciso quando muoversi. Parliamo di Calabria, Abruzzo, Sicilia, Sardegna (probabile metà marzo), Molise e Marche.