Confettata: come realizzarla nel modo perfetto

Uno dei momenti tanto salienti di un matrimonio è senza dubbio quello relativo ai confetti. Scopri come realizzare un angolo perfetto per la tua confettata.

confetti
fonte foto: Adobe Stock

Quando si pensa al matrimonio, una delle prime cose che vengono in mente sono i confetti ed il momento in cui questi vengono distribuiti insieme alle bomboniere. Una tradizione amatissima dai bambini e che solitamente tende a mettere in crisi gli sposi.

Perché se è vero che si tratta solitamente di un modo per lasciare negli ospiti un bel ricordo della giornata, è anche vero che, oggi più che mai, la confettata è entrata sempre più a far parte del ricevimento nuziale. Un motivo in più per preoccuparsene e cercare di renderla il più d’effetto possibile. Scopriamo come.

Come realizzare la confettata perfetta

confettata matrimonio
fonte foto: Adobe Stock

Prima di tutto è importante iniziare a pensare alla confettata nel momento giusto. E questo è senza dubbio quello in cui si è già scelta la location e quale stile farà da portante per tutta la giornata.

I confetti (a partire dal colore, dal gusto e dalla presentazione) dovrebbero infatti essere in linea con tutto il resto in modo da integrarsi al meglio all’interno della cerimonia. Ecco quindi quali sono gli aspetti da tenere in considerazione.

Come allestirla. Per prima cosa si dovrebbe iniziare con il decidere come allestire il tutto. In genere i confetti arrivano sempre dopo la torta. Un tempo venivano distribuiti insieme alle bomboniere ma sempre più spesso si predilige scegliere un angolo per la sala in cui esibire la così detta confettata, ovvero una serie di confetti di vario gusto da assaggiare e da poter portare con se.

È quindi necessario scegliere un angolo tranquillo e stabilire con chi gestisce la sala se mantenerla fissa fin dall’inizio (in tal caso è meglio delinearla con qualcosa che ne impedisca l’accesso, specie in caso di bambini presenti alla cerimonia) o se far arrivare il tutto solo in un secondo momento. Detto ciò si potranno inserire i confetti in recipienti appositi e tutto senza dimenticare di sistemare palette per raccoglierli e coni, ciotoline o sacchettini dove inserirli per poterli portare con se, sia al tavolo che a casa.

Che stile scegliere. Lo stile perfetto è quello che si sposa con l’intera sala e quindi con l’allestimento scelto. Creare una zona che richiami il tema del matrimonio o che abbia gi stessi colori usati per la sala è quindi l’opzione più semplice, nonché quella in grado di far apparire la confettata come un prolungamento della cerimonia. Ciò che conta è optare sempre per qualcosa che piaccia e che si senta propria.

Che confetti preferire. Infine, la scelta fosse più ardua è quella relativa ai confetti. Un tempo ne esistevano di pochi gusti. Ma oggi si può andare dai grandi classici fino a confetti con ripieni diversi e che vanno da quelli fruttati a quelli alcolici. Inutile dire che più se ne scelgono e più varia e piacevole sarà la confettata. Se si ha un limite, però, è bene lasciarsi ispirare seguendo ancora una volta il tema della serata. Cosa che si può fare optando per gusti che si sposino con il menu e con la torta. In questo modo, i confetti, diventeranno anche un compendio al dolce più che gradevole.

Non va poi dimenticato che oggi come oggi (a meno di non voler rispettare il galateo che prevede appunto i confetti) si può optare per dolcetti di altro tipo. Si può infatti scegliere tra caramelle, cioccolatini e ciò che si preferisce. Tornando per un attimo ai confetti, in caso di ospiti con allergie o problemi di salute, potrebbe essere carino optare per dei confetti senza glutine o senza zucchero. In questo caso, però, onde evitare contaminazioni sarà meglio tenerli lontani da altri confetti e offrirli direttamente ai diretti interessati. Sarà quella coccola in più che fa sempre piacere.

location matrimonio
scritta wedding con scarpe da sposa – Fonte: Adobe Stock

La confettata è un momento piacevole per grandi e piccini nonché un modo per concludere in bellezza la cerimonia. Viverla senza ansie e concentrarsi sulla cura dei dettagli più importanti sarà uno dei tanti momenti piacevoli che si ricorderanno negli anni.