Il freddo ci fa davvero dimagrire? Risponde la scienza

Avrai sentito dire che se vuoi perdere peso devi stare al freddo, tremare è un ottimo modo per bruciare calorie. E’ davvero così?

temperature esterne rigide
Photo AdobeStock

Se state cercando di perdere peso e non state ottenendo grandi risultati forse stai commettendo uno di questi errori oppure semplicemente non state battendo i denti abbastanza e non intendiamo per masticare ma per sopportare il freddo.

Il metodo semplice per dimagrire velocemente? stare al freddo

donna che corre sulla neve
Photo AdobeStock

Vuoi davvero essere più magro e fare il minimo sforzo? Stai lontano dal caminetto. La scienza conferma che se il nostro corpo sente freddo brucia più calorie perché si impegna a mantenere costante la temperatura corporea, motivo per il quale se vuoi unire l’utile al dilettevole, soprattutto se fuori si gela, scendi dal tuo tapis roulant e vai a correre all’aria aperta al freddo e al gelo.

Dirai finalmente addio a quella sensazione di gonfiore e fastidio che provi infilando quei jeans che sembrano essere sempre più stretti, soprattutto ora, le feste sono passate da poco e la pandemia ti ha tenuto a casa a lungo e si sa che in casa la vicinanza della credenza è pericolosa per la linea, troppe tentazioni.

Ecco quindi la nota positiva dell’ondata di freddo di questi giorni, un alleato per perdere quei fastidiosi chili di troppo.

Per giungere a questa conclusione alcuni endocrinologi del Maastricht University Medical Center hanno condotto uno studio che ha confermato l’ipotesi che praticare sport all’aria aperta quando il termometro scende molto in basso,  favorisce un maggiore dispendio di calorie rispetto a quelle consumate praticando la stessa attività  con clima caldo o in ambienti riscaldati.

Gli endocrinologi confermano che allenarsi al freddo attiva un processo di termoregolazione alimentato dal tessuto adiposo bruno che inizia a consumarsi. In pratica al fine di mantenere la temperatura corporea costante il corpo si ingegna e inizia a bruciare più calorie.

Per realizzare questo studio i ricercatori hanno individuato un gruppo di volontari disposti a d allenarsi in un ambiente mantenuto ad una temperatura costante di 15 gradi ed un gruppo di volontari che si sono allenati in un ambiente più caldo, per 10 giorni.

Il risultato del confronto dei dati non ha lasciato dubbi: i soggetti appartenenti al primo gruppo avevano consumato più calorie nei 10 giorni, a parità di attività fisica.

il freddo li ha indotti a consumare circa cinque volte più calorie rispetto agli altri.

Un altro studio condotto sullo stesso argomento aveva dato risultati molto simili. Lo studio era stato condotto in Giappone, i volontari dello studio dovevano passare un paio d’ore al giorno in un ambiente con una temperatura di 17 gradi e questo per 6  settimane consecutive, senza praticare attività fisica.

gesti anti freddo
Photo Adobe stock

Il freddo sarebbe dunque un vero amico della linea, ma attenzione al rovescio della medaglia, il raffreddore. Se volete beneficiare degli effetti dimagranti del freddo dovete abituare l’organismo gradualmente a temperature man mano più rigide. Preoccupatevi di questo aspetto, raffreddori e bronchiti potrebbero farvi sentire più male dei chili di troppo.