Lady Gaga canta per Joe Biden: perché il suo abito è un segnale politico

Lady Gaga ha cantato l’inno nazionale nel giorno dell’insediamento di Joe Biden: la cantante ha scelto di indossare un abito di enorme significato politico.

Lady Gaga inno nazionale
(Instagram)

Dopo i recenti e gravissimi fatti di Capitol Hill la cerimonia di insediamento di Joe Biden si è svolta in un’atmosfera assolutamente surreale. Mancava del tutto la folla acclamante che di solito assiste all’insediamento del presidente eletto ed erano molto più stringenti le misure di sicurezza disposte intorno al Presidente e alla Vicepresidente degli Stati Uniti nonché ai loro consorti.

Quella che Biden si appresta a rappresentare è un’America divisa e in lotta con se stessa che ha letteralmente portato uno stato di guerra all’interno dei palazzi delle istituzioni.

La crisi di Capitol Hill è arrivata inoltre dopo lunghissimi mesi di lotte durante i quali la popolazione afroamericana degli States ha rivendicato il diritto a un trattamento equo e ha protestato contro la violenza spesso immotivata delle forze dell’ordine.

Dopo il movimento Black Lives Matter e dopo l’Assalto a Capitol Hill, Biden eredita letteralmente un Paese in guerra civile, e Lady Gaga ha deciso di cantare l’inno nazionale con un importantissimo simbolo politico esposto sul cuore.

Joe Biden e Lady Gaga: la politica e la musica pop insieme per la pace

Lady Gaga Joe Biden
(Instagram)

Un’enorme colomba della pace dorata è quella che spicca sul petto di Lady Gaga durante l’esecuzione dell’Inno Americano prima del giuramento di Joe Biden e di Khamala Harris.

La cantante si è presentata in un abito che richiama i colori delle divise dei militari che hanno scortato i VIP fino al palco dal quale si sarebbero esibiti. Ha deciso di utilizzare il proprio look per rappresentare un concetto fondamentale del programma politico di Joe Biden: riappacificare tutte le forze sociali degli States e creare una nuova armonia americana.

Nel giro di appena 24 ore dall’inizio del suo mandato, Joe Biden ha infatti annullato moltissimi atti della presidenza Trump al fine di eliminare i contrasti interni ed esterni di cui gli USA si sono resi protagonisti nel corso degli ultimi anni e, in particolare:

  • ha bloccato i finanziamenti statali per la costruzione del muro lungo il confine con il Messico, con il quale Trump intendeva impedire l’immigrazione clandestina da parte dei mesicani
  • ha eliminato il Muslim Ban, cioè l’ingresso negli Stati Uniti di cittadini provenienti da paesi a maggioranza musulmana
  •  ha dato ordine alle autorità che controllano le frontiere di riunificare le famiglie divise dalle retate di clandestini messe in atto dall’amministrazione Trump.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Schiaparelli (@schiaparelli)

E tutti i piani e gli obiettivi di Biden per il prossimo futuro d’America sono stati riassunti potentemente nell’appassionata esibizione con cui Lady Gaga ha aperto la cerimonia, indossando un abito realizzato appositamente per lei dalla maison Schiaparelli.