Antonio Ricci positivo al Covid-19: è in ospedale, gli aggiornamenti

0
81

Dalla Liguria arriva la conferma: Antonio Ricci è stato ricoverato all’ospedale di Albenga dopo essere risultato positivo al Covid-19

Belen Rodriguez, Antonio Ricci e Michelle Hunziker (Instagram)

I contagi da Covid-19 hanno fatto un’altra vittima illustre: Antonio Ricci, creatore di ‘Drive In’ e ‘Striscia la Noizia’ è ricoverato all’ospedale di Albenga, sua città natale, dopo essere risultato positivo al Coronavirus.

La notizia è stata svelata in anteprima da ‘Il Secolo XIX’, il quotidiano più importante in Liguria e successivamente confermata dalla famiglia del noto autore. Già nel pomeriggio di ieri erano usciti i primi rumors e successivamente è arrivata la conferma senza però ulteriori dettagli sulle reali condizioni di salute del 70enne Ricci.

La sua famiglia ha semplicemente detto di avere la massima fiducia nel lavoro dei medici che lo stanno seguendo, senza aggiungere altro. Se ci saranno novità, arriveranno direttamente dall’ospedale che al momento comunque si trincera dietro il riserbo.

Ricci va a fare compagnia a tutti i Vip che negli ultimi giorni sono risultati positivi al Covid, compresi Valentino Rossi e Federica Pellegrini che comunque sono asintomatici e stanno bene.

Antonio Ricci non ha mai sospeso ‘Striscia la Notizia’, ecco perché

striscia la notizia

Nonostante l’assenza da domani, le puntate di ‘Striscia la Notizia‘ in prima serata su Canale 5 comunque andranno in onda lo stesso, almeno fino a nuovo ordine.

Qualche mese fa, intervistato dall’Ansa, era stato lui stesso a spiegare come avevano lavorato durante il lockdown per non far perdere la compagnia al loro pubblico.

In pratica da marzo a giugno, anche quando l’Italia era tutta chiusa, le registravano utilizzando una serie di accorgimenti. Si trovavano due o tre volte la settimana negli studi milanesi della trasmissione e preparavano stacchi con lanci neutri, simulando che fosse tutto normale.

Poi quando è stato possibile riprendere una certa normalità, anche il tg satirico l’ha fatto.

Antonio Ricci ricoverato
facebook

E parlando della nuova edizione di ‘Striscia’ ha spiegato perché è la Voce dell’Insofferenza: “Lo scorso anno eravamo stati profetici dedicando l’edizione alla Resilienza, con quello che è successo. L’insofferenza alla mascherina, al distanziamenti e,al tempo perso per seguire le nuove norme è invece il senso dell’oggi”.