Ritroviamo il buonumore con i cibi anti stress e depressione

0
15

 In periodi caratterizzati da eccessiva preoccupazione bisogna alimentarsi con cibi mirati che aiutano ad alleviare le tensioni.

Businesswoman with head in hands

Viviamo tutti momenti in cui stress, malinconia e stati depressivi sembrano avere la meglio. Complice il Coronavirus, le preoccupazioni sembrano attanagliarci in questi giorni: i commercianti preoccupati per gli introiti, gli studenti per lo stato degli esami data la sospensione delle lezioni e la chiusura di scuole ed università, le mamme preoccupate per i figli ma anche  per i genitori con qualche patalogia… questo stato di eccessiva preoccupazione può essere causa di malesseri o disturbi del sonno.

Quando la tristezza diventa cronica o dura per un periodo prolungato, si può parlare di depressione. La depressione si verifica comunemente con episodi depressivi della durata minima di due settimane con un minimo di tre sintomi.

Sintomi di depressione:

Sintomi somatici: la depressione può manifestarsi anche fisicamente, i sintomi più comuni sono mal di testa e disturbi digestivi.

Perdita di piacere: tutto ciò che era fonte di piacere sembra perdere interesse o non essere più sinonimo di piacere, è come se si fosse perso il piacere di vivere.

Una vita sessuale disturbata: anche la libido, il desiderio e il piacere sessuali subiscono u calo vertigginoso.

Affaticamento: si avverte una grande disabilità e si fa fatica a svolgere persino i più piccoli compiti quotidiani. Ci si sente spossati e senza energia, anche lungheore di sonno non consentono al corpo di recuperare le forze.

Tristezza e malinconia: la depressione è accompagnata da un sentimento di travolgente di tristezza e disperazione, a cui talvolta non non riusciamo a dare nessuna spiegazione.

Mancanza di concentrazione: la depressione influisce sullo stato mentale e causa scarsa lucidità mentale, mancanza di concentrazione e una diminuzione dell’attenzione.

Disturbi del sonno: una persona depressa dorme male,  si sveglia più volte durante la notte oppure dorme troppo o soffrire di insonnia.

Perdita di appetito: oltre a non avere voglia di preparare  dei pasti, si tende a mangiare in orari irregolari e poco.

Mangiare dei cibi mirati in questi periodi particolarmente difficili potrebbe aiutare a farci sentire meglio.

Sullo stesso argomento >>>> Ansia e Depressione | Scrivere un diario segreto può fare miracoli

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Alimenti che promuovono il buonumore:

Frutti rossi

Frutti rossi
Frutti rossi Fonte:Pixabay

Le monoaminoossidasi sono enzimi coinvolti nel metabolismo della serotonina, l’elemento responsabile del nostro stato di felicità. Uno studio in vitro intitolato: “Gli antociani delle bacche e i loro agliconi inibiscono le monoaminoossidasi A e B” pubblicato sul US National Library of Medicine ha dimostrato che gli antociani, i pigmenti presenti nei frutti rossi bloccano le reazioni chimiche nel cervello che sono responsabili degli stati di ansia e depressione attraverso queste monoamine ossidasi.

Spinaci

Spinaci
spinaci freschi Fonte:iStock Photo

Secondo gli esperti della Harvard Medical School i cibi ricchi di antiossidanti, tra cui gli spinaci, sono particolarmente utili per combattere i sintomi dell’ansia e della depressione, specialmente in coloro che hanno unacarenza di vitamina b.

Papaia

papaya
Fonte: Istock

La papaia è un’ottima fonte di vitamina C che aiuta a regolare il livello di produzione di cortisolo nel corpo. Il cortisolo è noto per essere un ormone che regola la nostra reazione allo stress, ma a livelli troppo alti, aumenta la nostra vulnerabilità alla depressione.

Ravanelli

Fonte: Istock

I ravanelli hanno contengono molti elementi tra cui la tirosina, un amminoacido che stimola la secrezione di dopamina, una sostanza chimica che influenza il comportamento umano e combatte la depressione.

Avocado

Cosa cucino oggi? Il menu completo per pranzo e cena con l'avocado
Fonte foto: Pixabay

Come i ravanelli, l’avocado contiene tirosina. Questo aminoacido aiuta a  produrre dopamina e noradrenalina che sono neurotrasmettitori che aiutano ad avere una vita sociale più sana e migliorano la libido. Inoltre l’avocado è ricco di vitamine B benefiche per il sistema nervoso e anche di potassio e magnesio, noti per la loro efficacia contro lo stress.

Cavolo

Cosa cucino oggi? Il menu completo crudista
cavolo Fonte foto: Pixabay

Il cavolo Kale è ricco di acidi grassi omega-3 che potrebbero prevenire l’insorgenza di condizioni psichiatriche come depressione, deficit di attenzione, cattivo umore e ansia.

Mango

Il mango contiene vitamina B6. Questa vitamina è nota per il suo ruolo nella sintesi del neurotransmetcome serotonina, melatonina e dopamina. Queste sostanze aiutano a migliorare l’equilibrio mentale e la stabilità dell’umore, oltre ad attenuare l’ irritabilità e l’affaticamento.

Agrumi

Gli agrumi e il limone in particolare sono un’ottima fonte di vitamina C e vitamina B9, comunemente noti come acido folico. La vitamina C e la vitamina B9 aiutano a contrastare gli stati depressivi.

Promuovere una dieta sana aiuterà a ottenere un corpo altrettanto sano.

Fonte: iwatson.com, US National Library of Medicine