Home Ricette Congelare le zucchine crude e cotte | segui tutti i passaggi

Congelare le zucchine crude e cotte | segui tutti i passaggi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:15
CONDIVIDI

 

Le zucchine si possono conservare dopo l’acquisto, sia crude che cotte, basta seguire i nostri consigli, in modo da poterli consumare anche fuori stagione.

 

Congelare le zucchine
Congelare le zucchine Fonte: Pixabay

 

Le zucchine sono una verdura che non si trovano tutto l’anno, quindi dopo l’acquisto si potrebbero congelare, in modo da poterle consumare tutto l’anno, per la preparazione di diverse ricette.

Però prima di congelarle, si devono eseguire delle fasi preliminari, è opportuno ricordare che, congelare le zucchine non ne compromette le proprietà né il gusto, purché siano fresche e si seguono delle semplici indicazioni.

Noi di CheDonna.it vi diamo qualche suggerimento per congelare le zucchine in modo perfette.

Congelare le zucchine: ecco come fare

Congelare le zucchine Fonte:iStock Photo

 

Prima di congelare le zucchine, si devono seguire delle fasi preliminari, scopriamo quali.

 

1- Preparare le zucchine

Le zucchine prima di congelarle vanno preparate, innanzitutto si devono utilizzare zucchine:

  • fresche
  • mature
  • colore uniforme:

Le zucchine troppo pallide o dalla consistenza troppo morbida, non vanno bene, evitate anche quelle con ammaccature, macchie, graffi profondi o con delle parti mancanti.

Se non riuscite a congelarle subito, mettetele in un sacchetto di carta e le conservate per qualche giorno in frigo nello scomparto adatto.

Le zucchine prima di essere congelate, vanno:

  • lavate sotto l’acqua corrente fredda o tiepida: strofinate con le mani per rimuovere eventuali residui di terra;
  • eliminate le estremità;
  • tagliatele nella forma desiderata: a rondelle, a listarelle o a fette. Se le tagliate a cubetti, iniziate a tagliare ogni zucchina a metà nel senso della lunghezza, poi rimuovete i semi con un cucchiaio di metallo e riduceteli a dadini. Potete anche grattugiarle con una grattugia o con un robot da cucina.

 

2- Sbollentare le zucchine

Dopo aver tagliato le zucchine nella forma desiderata, riempite una pentola grande con abbondante acqua, versate le zucchine e cuocetele a fiamma alta. Lasciate cuocere per un 5 minuti circa.

Nel caso delle zucchine grattugiate, potete cuocerle nel cestello per la cottura a vapore, perchè bastano sbollentarle, ma non direttamente nell’acqua bollente. Dovete riempire la pentola con circa 5 cm d’acqua e posizionate il cestello, fate bollire l’acqua e sbollentate per poco tempo.

Le zucchine vanno sbollentate per eliminare gli enzimi e i batteri che possono essere la causa della perdita di sapore, colore ed elementi nutritivi nel tempo.

Dopo la cottura, riempite una ciotola con dell’acqua ghiacciata, non appena saranno sbollentate le zucchine, prendete con una schiumarola e trasferitele nella ciotola con ghiaccio, in questo modo si interromperà la cottura.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Melanzane fresche | come conservarle dopo l’acquisto

 

Lasciate riposare le zucchine nell’acqua fredda per circa 5 minuti, poi scolatelo con uno scolapasta, poi adagiatele su un piatto con carta assorbente, per eliminare l’acqua in eccesso.

 

3- Congelare le zucchine

Dopo le fasi preliminari sopra elencate, potete congelare le zucchine, trasferitele in una teglia da forno, senza sovrapporle. Si esegue prima un pre-congelamento, così si eviterà che si attacchino tra loro.
Trascorse due ore circa, oppure non appena le zucchine si saranno indurite, disponetele in un contenitore per il congelamento, oppure in un sacchetto per alimenti, eliminando tutta l’aria possibile.
Ricordate che più il tuo contenitore è sigillato ermeticamente più a lungo le zucchine si conserveranno, mantenendo il loro sapore inalterato.
Non utilizzate i contenitori in vetro perché potrebbero rompersi durante il congelamento.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Zucchine al forno con pomodorini

 

 

Scrivete la data di preparazione, in modo che sappiate sempre da quanto tempo sono state congelate. Le zucchine sbollentate possono essere conservate per un mino di 9 mesi ad un massimo di 12.

Dopo averle lo scongelamento, le zucchine si potranno conservare in frigo per un massimo di 2 giorni.

 

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

 

Congelare le zucchine a barchetta e grigliate

 

Zucchine grigliate Fonte:iStock Photo

Per la preparazione di zucchine a barchetta ripiene, potete congelarle, ecco come:

  • spuntatele e poi sbollentatele intere per circa 3 minuti, in una pentola ampia con acqua bollente salata;
  • scolatele e tagliatele a metà;
  • svuotatele della polpa: che potete congelarla per preparare in futuro un ripieno;
  • fate raffreddare le zucchine e conservatele in un contenitore per il congelamento o in un sacchetto per alimenti.

Le zucchine grigliate si possono congelare tranquillamente così da poterle utilizzare per, la preparazione di:

  • torte salate
  • parmigiana
  • contorni
  • paste al forno
  • sughi
  • contorni

Lavate e mondate le zucchine, affettatele e grigliatele per pochi secondi su una bistecchiera o su una piastra calda. Non appena saranno pronte, trasferitele su un piatto da portata, tenendole separate e poi le trasferite in congelatore.

Dopo un’ora, si attiverà il congelamento, poi le potete conservare nei sacchetti per alimenti o in contenitori adatti alla congelamento.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Gateau di zucchine al forno | una variante al classico gateau di patate

 

Si possono congelare anche le zucchine fritte, per la preparazione di:

  • torta salata di pasta sfoglia
  • pizza
  • sugo
  • contorno
  • parmigiana

Dopo aver lavato e mondato le zucchine, tagliatele a rondelle e friggetele in una padella ampia con l’olio per la frittura, poi terminata la cottura, trasferitele in un piatto con carta assorbente da cucina, per eliminare l’olio in eccesso.

 

Affettare le zucchine Fonte:iStock Photo

Non appena saranno fredde, adagiatele su un vassoio, tenendole separate e trasferite nel congelatore, dopo un’ora, mettetele nei sacchetti per alimenti o in un contenitore per il congelamento. Al momento opportuno, scongelate solo le zucchine che vi occorreranno.