Ecco perché non si devono incrociare le gambe | Lo dicono gli esperti

Incrociare le gambe quando ci sediamo ci appare così naturale che ignoriamo totalmente il fatto che potrebbe essere una pratica da evitare. Ecco perché non devi incrociare le gambe: potresti recare danni alla tua bellezza e alla tua salute. 

Non devi incrociare le gambe
Ecco perché non devi incrociare le gambe | Lo dicono gli esperti (Istock photo)

Accavallare le gambe quando si è sedute è una normale abitudine apparentemente  innocua, scopriamo perché gli esperti ci suggeriscono invece di farne a meno e individuiamo i rischi ai quali possiamo andare incontro.

Non si dovrebbero incrociare le gambe | Perché?

Non devi incrociare le gambe
Ecco perché non devi incrociare le gambe | Lo dicono gli esperti (Istock photo)

Fa così male continuare ad incrociare le gambe dopo che ci si è sedute? Ci sono molti esperti che, occupandosi di questa pratica, hanno identificato diversi rischi. Indichiamo i principali. Il bacino è la prima componente del nostro corpo a rischio poiché si potrebbero verificare degli squilibri pelvici.

Pare quindi che questa abitudine non sia affatto salutare. A etichettarlo come un vizio di cui dovremmo sbarazzarci al più presto è il Dottor Luis Navarro, nonché il fondatore del Centro di Cura per le Vene (The Vein Treatment). L’esperto si focalizza particolarmente su i problemi venosi di cui le donne sono spesso affette. Una posizione simile, che prevede appunto gambe accavallate, non facilita la circolazione del sangue che si ristagna inevitabilente nelle nostre gambe.

Il parere Dottor Navarro è espresso in quanto segue

È molto importante muoversi e passeggiare per favorire una corretta circolazione sanguigna. Alzandosi spesso quando si è seduti per lunghi periodi, si migliora la circolazione rinforzando il “secondo cuore”. Il secondo cuore è un gruppo di muscoli, vene e valvole localizzato tra il polpaccio e il piede. Con ogni passo che facciamo, spingiamo il sangue verso il nostro cuore. Mantenersi attivi migliora la nostra circolazione e favorisce un corretto flusso sanguigno.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Le cattive abitudini che dovremmo inoltre limitare o addirittura eliminare per la salute delle nostre gambe sono le seguenti

  • Il fumo
  • I metodi contraccettivi di uso orale
  • Lo stare a lungo in piedi o sedute

altre circostanze che possono creare svantaggi all’integrità delle nostre gambe sono sicuramente la gravidanza e l’obesità.

Cosa c’entra la cellulite?

Cellulite e gambe
Cellulite: ecco perché non devi incrociare le gambe | Lo dicono gli esperti (Istock photo)

Indagando nuovamente sulla posizione del Dottor Navarro riguardo questa posizione delle gambe possiamo confermare che tale pratica, provocando un ristagno del sangue, genera inevitabilmente la cellulite.

Leggi anche: >>>>

La sedentarietà non fa altro che peggiorare la situazione ed è quindi necessario dedicare almeno 30 minuti al giorno ad una attività fisica anche moderata per favorire la circolazione ematica. L’attività motoria ottimizza l’efficienza dei muscoli, valvole e vene che si trovano tra polpaccio e piede.

Accavallare le gambe fa male
Accavallare le gambe fa male | Scopri perché (Istock photo)