Home Curiosità Ecco come gli Emoji aiutano gli uomini a capire le donne

Ecco come gli Emoji aiutano gli uomini a capire le donne

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:56
CONDIVIDI

Se sei un maschio e hai una compagna che usa gli emoji molto spesso per esprimersi sei un uomo fortunato! Ti spieghiamo il perché …

coppia comunicazione
Photo iStock

Gli emoji svolgono un ruolo così importante nelle nostre conversazioni di questi tempi, non è vero? Ogni singolo messaggio che inviamo, a volte anche quelli ufficiali, contengono le emoticon che sembrano aiutarci ad esprimerci meglio. L’uso degli emoji durante la comunicazione è diventato così intenso che a volte le persone finiscono per rispondere con una singola emoji per segnalare la loro reazione o la loro opinione riguardo al messaggio inviato loro.Addirittura, se non usi gli emoji, potresti essere considerato un uomo o una donna fredda.

Per chi non lo sapesse, gli emoji sono stati inventati da un artista giapponese, Shigetaka Kurita nel 1999. Tuttavia, non sono stati utilizzati o adottati fino al 2010. Fu nel 2010 che lo United Consortium riconobbe le 176 immagini progettata da Shigetaka Kurita come emoji.

Successivamente la Apple è stata la prima ad introdurre gli emoji sulla tastiera nel 2011, seguita da Android nel 2013. Fu così che gli emoji sono diventati virali e il resto è storia.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Il ruolo degli Emoji nelle relazioni

coppia relazione
Photo iStock

Molti potrebbero liquidare gli emoji come qualcosa di poco significativo ed importante, eppure in questo momento, nel mondo attuale, possono essere considerati un connettivo tra due persone.

Ti sei ai chiesto perché le persone usano gli emoji nelle loro conversazioni, in particolare le coppie?

Usare gli emoji è divertente e, naturalmente, carino ma alcuni li usano perché semplifica il loro lavoro di comunicazione. Ad esempio invece di digitare il messaggio “Fantastico!” si può semplicemente inviare un emoji con pollice in su, entrambi significano lo stessa cosa.

Vyvyan Evans, professore di linguistica ed esperto di lingua e comunicazione, afferma: “Le persone che non usano gli emoji in un contesto digitale possono essere equiparate alle  persone che non sono in grado di cambiare il tono della propria voce in un contesto faccia afaccia. Se non li usi, potrebbe essere perché non ti rendi conto di quanto i tuoi messaggi vengano fraintesi. “

Vyvyan, autore anche del libro” Il codice Emoji “aggiunge che: “Poiché la comunicazione online non si avvale dell’interazione faccia a faccia, dobbiamo usare gli emoji per esprimerci meglio, aiutare le persone a mettersi in relazione con noi e trasmettere con successo la nostra personalità ”.

Gli emoji aiutano anche a convertire il blando mondo digitale della comunicazione in un mondo molto più divertente. Immagina di aver avuto una discussione con il partner e che poco dopo ti arrivi un messaggio che dice “Bacio Bacio Baci Bacio Bacio” questo probabilmente ti inquieterebbe. Immagina invece che il tuo partner ti manda un centinaio di emoji che si baciano, lo troveresti carinissimo, non è vero?

Uso degli emoji: maschio contro femmina

Se sei un maschio e hai una compagna che usa gli emoji molto spesso per esprimersi sei un uomo fortunato! Ti spieghiamo il perché …

Non c’è dubbio che le femmine siano molto più espressive delle loro controparti maschili; quindi usano gli emoji più degli uomini.

Le donne di solito sono timide in natura e gli emoji le aiutano a esprimere i loro pensieri che altrimenti non sarebbero in grado di fare attraverso le parole. E, soprattutto, cari uomini, questi vi aiutano a capire meglio l’umore della vostra donna.Lo spiegheremo con un esempio.

Immagina che la tua ragazza risponde adun tuo messaggio con questo messaggio: “Che diavolo”. Come suo uomo, probabilmente inizieresti a pensare nella tua testa “ora che cosa ho detto di sbagliato?” Il suo messaggio ti farebbe preoccupare. Allo stesso tempo, immagina che la tua ragazza mandi lo stesso messaggio in questo modo: “Che diavolo? (emoji che ride) ”. Questo messaggio comunicherà che la tua ragazza ha considerato divertente il messaggio le hai inviato! Vedi la differenza adesso?

Gli emoji aiutano a interpretare il significato di un messaggio nel modo giusto! E oh! Abbiamo dimenticato di ricordarti che un cervello umano elabora le immagini mille volte più velocemente del testo. Anche gli studi hanno dimostrato che il genere influenza notevolmente l’interpretazione degli emoji e anche l’uso degli emoji.

Durante l’utilizzo di Emoji, il “Contesto” è tutto

Devi capire che non tutte le conversazioni richiedono l’uso di emoji. E se sei solo un principiante e hai appena iniziato a utilizzare gli emoji, ecco la regola di base: non iniziare mai tu ad inviare emoji a una persona. Sii paziente e attendi di ricevere un’emoji nei messaggi. Quello che stiamo cercando di dire è che gli emoji creano uno stato d’animo più leggero nelle conversazioni. Immagina che il tuo partner sia arrabbiato o infuriato con te, se tu gli invierai un messaggio con una famigerata emoji potresti dare l’idea di eludere alla serietà  dei vostri discorsi e peggiorare la situazione. Pertanto, assicurati sempre di utilizzare gli emoji solo quando la persona che ti sta inviando messaggi li ha già inviati.

Sentiamo sempre questo bisogno di usare gli emoji, anche nella nostre conversazione ufficiali al lavoro con capi o colleghi. Alcuni di noi finiscono addirittura per usarli. Tuttavia, ti informiamo che la maggior parte dei professionisti ritengono che non sia molto professionale usare gli emoji durante le conversazioni ufficiali.

Inoltre, adeguati al tipo di piattaforma che stai utilizzando per messaggiare. Le piattaforme di social media e piattaforme di incontri sono luoghi in cui puoi sempre usare gli emoji. Uno studio condotto da Clover, un’app di incontri, afferma, dopo aver condotto uno studio sui loro quasi 90 milioni di utenti, che le donne rispondevano il 5% in più alle richieste di messaggi che contenevano emoji.

Infine, vorremmo dire che anchese desideri farti comprendere meglio dal tuo partner a beneficio della tua relazione, assicurati di non esagerare con gli emoji e fai attenzione ai diversi emoji e ai loro significati. Il rischio è quello di ottenere l’effetto sbagliato ed irritare il tuo partner inviando un’emoji sbagliata.

Ti potrebbe interessare anche >>> Le regole comunicative che salvano la coppia: le parole da evitare

Coppia: 5 consigli per limitare l'impatto dei social network