Home Ricette Come congelare e scongelare i fagiolini freschi: ecco i consigli

Come congelare e scongelare i fagiolini freschi: ecco i consigli

CONDIVIDI

 

E’ utile avere in casa i fagiolini anche fuori stagione, ma come si possono conservare per lungo tempo?Scopriamo come si congelano e scongelano.

Fagiolini iStock Photos

 

I fagiolini sono non sono altro che fagioli ancora non maturati, sono dei baccelli piccoli e verdi prima che il frutto del fagiolo si sviluppi all’interno.

I fagiolini sono tipici della stagione estiva, una fonte ricca di vitamina A e minerali, come il calcio, fosforo e magnesio. Sono dei legumi ma vengono spesso considerati ortaggi, perchè hanno meno calorie dei legumi e contengono molta acqua come gli ortaggi. Possono essere inserite in una dieta dimagrante in quanto hanno un elevato potere saziante e sono il contorno ideale anche per le persone che soffrono di gastrite. 

Sono facilmente digeribili e stimolano il transito intestinale, ma se vogliamo mangiarli anche quando non è la stagione giusta come possiamo fare?

Affidatevi a noi di CheDonna.it , vi diamo qualche consiglio su come congelare i fagiolini e come gustare al meglio questo legume che si presta a diverse preparazioni in cucina.

 

Come congelare i fagiolini crudi

Istock Photos

Congelare i fagiolini crudi è un operazione facile e veloce, richiede davvero poco tempo.

Ecco come fare:

  1. Immergerli in acqua fresca: aggiungete un po’ di amuchina o bicarbonato.
  2. Lasciare in immersione 10 minuti
  3. Toglierli dall’acqua
  4. Asciugarli bene con un panno di cotone
  5. Mondare le due estremità, sia quella inferiore che superiore, con l’aiuto di un coltello a lama seghettata o con delle forbici da cucina.
  6. Essere sicuri che siano ben asciutti.
  7. Trasferirlo nei sacchetti per alimenti da congelare.
  8. Richiudere con l’apposito nastrino e inserire le bustine nel freezer.

È importante asciugare i fagiolini così che i cristalli di ghiaccio nella bustina non rovinano il prodotto dal punto di vista organolettico.

Congelare i fagiolini cotti

Fagiolini cotti iStock Photos

I fagiolino si possono congelare anche cotti, in modo da essere sempre pronti all’uso, ecco come fare.

  1. Immergere i fagiolini integri in acqua fresca: aggiungete un po’ di amuchina o bicarbonato.
  2. Lasciare in immersione 10 minuti
  3. Toglieteli dall’acqua
  4. Mondare le due estremità, sia quella inferiore che superiore, con l’aiuto di un coltello a lama seghettata o con delle forbici da cucina.
  5. Lessare i fagiolini: in una pentola con abbondante acqua salata
  6. Appena cotti scolateli dalla loro acqua di cottura
  7. Trasferiteli in un contenitore di plastica e coprirli in modo che non si ossidano.
  8. Farli raffreddare completamente.
  9. Inserirli nei sacchetti per alimenti da congelare e chiudere con il nastrino adatto
  10. Metterli in freezer.

 

Come scongelarli

Istock

Quando volete preparare un contorno con i fagiolini dovete estrarre dal freezer i fagiolini e e lasciarli scongelare. Ma quale è il metodo più idoneo per scongelare i fagiolini in maniera corretta?  Ecco i due i metodi più indicati:

  1. metterli dentro il frigorifero e poi lasciarli scongelare in modo graduale, però questo potrebbe durare anche due giorni;
  2. usare il forno a microonde, però si deve utilizzare il programma specifico dell’elettrodomestico.

 

Come conservarli al naturale

Istock Photos

Se gradite conservare i fagiolini al naturale,ecco quali consigli seguire.

  1. Lavate e spuntate i fagiolini
  2. Lessateli in abbondante acqua salata per massimo 5 minuti
  3. Scolateli bene e raffreddateli sotto il getto di acqua fresca
  4. Asciugateli sparsi su un canovaccio di cotone
  5. Preparate una salamoia, facendo bollire dell’acqua con 20 grammi di sale per ogni litro per qualche minuto, poi spegnete il fuoco e lasciatela raffreddare.
  6. Sistemate in vasi a chiusura ermetica i fagiolini senza romperli e copriteli con la salamoia fredda.
  7. Lasciate 2 cm di vaso vuoto e poi tappate.
  8. Avvolgete i vasetti in canovacci e metteteli in un recipiente per la bollitura, riempiendo di acqua la pentola con i vasetti e mettendola sul fuoco.
  9. Portate ad ebollizione, dal primo bollore calcolate circa un’ora e mezza di sterilizzazione.
  10. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare l’acqua di cottura, poi togliete i vasi dall’acqua e asciugateli e conservateli in luogo fresco e asciutto.
  11. I fagiolini in barattolo si conservano per circa un anno.

Che donna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

 

Leggi anche