Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Dieta dei carboidrati, sempre in linea

Dieta dei carboidrati, sempre in linea

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00
CONDIVIDI

La dieta dei carboidrati è il modo migliore per essere sempre in forma non rinunciando però mai al gusto e alla sostanza.

pasta

I carboidrati non sono nemici della linea anche se ci sono alcuni regimi alimentari che li eliminano del tutto. La dieta dei carboidrati però è la risposta migliore a chi li demonizza. Se assunti nelle giuste dosi possono diventare parte integrante di una dieta veloce. L’importante è riuscire ad infilare la pasta, o altri alimenti che contengano carboidrati, in un regime equilibrato.

Sono molti i nutrizionisti a consigliare la pasta, in quanto è priva di zuccheri. In più comporta un importante apporto di vitamine e proteine senza produrre troppe calorie. Fondamentale è non accompagnare la pasta con il pane o simili, perché altrimenti si otterrebbe soltanto l’effetto contrario.

Dieta dei carboidrati, cosa portare in tavola?

Dieta dimagrante: 10 consigli infallibili per non cedere alle tentazioni
Dieta

Oggi vi consigliamo una dieta dei carboidrati facile e veloce che si può seguire in diversi periodi dell’anno, non necessariamente andando verso l’estate.

Lunedì a colazione 1 tazza di thè, 2-3 fette di pane integrale, per spuntino una mela, a pranzo 70 grammi di pasta integrale con sugo di verdure, insalata mista condita con 2 cucchiaini d’olio extra vergine d’oliva. Nel pomeriggio succo di arancia o di mela e a cena ricotta fresca con zucchine e melanzane grigliate, una fetta di pane integrale.

Il giorno successivo la mattina 1 tazza di caffè d’orzo con due fette biscottate, per spuntino una pera, a pranzo minestra di legumi e farro, 20 grammi di parmigiano, insalata di pomodori e mais. A merenda spremuta di pompelmo e per cena arrosto di vitello con spinaci lessati, due fette di pane integrale.

Mercoledì a colazione una tazza di thè verde, fiocchi d’avena o cereali, a metà mattina una mela; per pranzo 70 grammi di pasta integrale con sugo di pomodoro, insalata verde con 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, due fette di pane integrale. A merenda uno yogurt magro e la sera orata al forno con zucchine bollite, condite con due cucchiai d’olio d’oliva.

Il quarto giorno a colazione una tazza di thè e due fette biscottate integrali, per pranzo 70 grammi di pasta con i broccoli, insalata di pomodori e mais, due fette di pane integrale. Nel pomeriggio uno yogurt alla frutta e per cena una fetta di carne alla piastra con carote bollite, condite con un cucchiaio d’olio d’oliva, insalata di lattuga e pomodori.

Al venerdì per colazione una tazza di caffè d’orzo con tre biscotti secchi, a metà mattinata una pera e per pranzo 70 grammi di pasta al pomodoro, insalata mista di verdure di stagione, una fetta di pane integrale. Nel pomeriggio succo d’arancia e invece la sera due uova sode, insalata mista con lattuga, carote e pomodori, due fette di pane integrale.