Home Musica Vent’anni di “Amor Toujours”: quando un brano diventa intramontabile

Vent’anni di “Amor Toujours”: quando un brano diventa intramontabile

CONDIVIDI

“L’Amor Toujours” compie vent’anni. Gigi D’Agostino ricorda la nascita di un cult della musica Dance. A novembre sarà a Torino per l’anniversario ufficiale del brano.

Gigi D’Agostino (Instagram)

Mentre stai vivendo un periodo storico, spesso, non ti rendi conto della sua portata: di quello che gli anni, man mano, costruiscono e offrono con l’ausilio di storie, personaggi e momenti indimenticabili. La svolta la può dare un quadro, una foto, una poesia e persino un disco.

La musica, infatti, nella sua eterogeneità, è stata da sempre un tratto distintivo delle epoche: se guardiamo il calendario e spostiamo la lancetta dei ricordi al 1999, la mente va – senza indugio alcuno – a Gigi D’Agostino: deejay, performer, ma più semplicemente artista che con il suo beat e i suoi remix ha riscritto i canoni di un genere avanguardista per l’epoca. Tutto questo può essere tradotto in due parole: “L’amor Toujours”.

Vent’anni de “L’amor Tojours: da brano apripista a cult della musica Dance

Il brano compie vent’anni e, malgrado l’usura del tempo, fa ballare ancora come fosse appena uscito: capace di entrarti in testa come un tarlo, di emozionarti come una bella ed inaspettata novità. “L’amor Toujours è per sempre”, avrebbe azzardato più di qualcuno.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle principali notizie di gossip e attualità CLICCA QUI

Infatti, se provassimo a fare un sondaggio, sarebbero in parecchi a rispondere di averla ballata o canticchiata almeno una volta in vita loro. Chi non l’ha fatto o mente, oppure deve ancora venire al mondo e, nella seconda ipotesi, conserverebbe comunque il vanto di poter godere inaspettatamente di una botta di energia simile. Ma come nasce un cult?

L’hanno chiesto all’autore del brano, Luigino Celestino Di Agostino, talvolta menzionato come Gigi Dag, che racconta come quando l’ha composta non immaginasse di dar vita a un tormentone plurigenerazionale: doveva essere un disco di riempimento, cioè uno di quei brani inseriti in un contesto artistico più ampio, invece ben presto divenne la canzone in grado di far repertorio da sola. Quella che rispecchia un genere, rappresentando una filosofia di vita ben precisa.

Su Youtube, “L’amor Toujours” vanta più di 200 milioni di visualizzazioni: numeri da capogiro, non appena lo facciamo notare all’autore, quest’ultimo risponde consapevolmente (oggi più di allora): “A differenza di altri brani che possono essere inni di una generazione ma di quella soltanto, rimanendo incasellati nella sezione vintage, L’Amour Toujours diventa più grande ogni anno che passa”.

Chiara Appendino scrive a Gigi Dag: “A novembre si festeggia”

Gigi D’Agostino durante il dj set di Capodanno (Instagram)

Al punto che nemmeno i personaggi istituzionali di spicco possono permettersi di ignorarla, chiedere a Chiara Appendino – Sindaco di Torino – che ha scelto di celebrare i vent’anni de “L’amor Toujours” in grande stile: è prevista, infatti, una grande festa nella città Natale del deejay in cui si riuniranno fan ed appassionati del genere per dar vita ad un vero e proprio revival della musica Dance. Un’occasione troppo ghiotta per lasciarsela scappare, infatti la prima cittadina torinese ha twittato: “Ti aspetto a Palazzo Civico, così a novembre si festeggia come si deve”. D’Agostino accoglie l’invito e ringrazia: “Con grande onore”. Prepariamoci al delirio, perchè l’ultima settimana di novembre – anniversario della hit – il tempo sembrerà fermarsi per qualche ora sulle note dell’Amore.

Leggi anche –> Una bella “travaglio dance” per battere il dolore

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google news, per rimanere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI