venerdì, Aprile 26, 2019
Home Dieta e Alimentazione

Limone e peperoncino: perché bisogna consumarli insieme

CONDIVIDI

Dal potere drenante e bruciagrassi limone e peperoncino sono un connubio perfetto per perdere peso.

Per tutti coloro che ambiscono a sfoggiare pancia piatta e forma invidiabile con l’arrivo della bella stagione, la dieta a base di limone e peperoncino è un’ottima possibilità promettendo almeno 3 kg in meno nell’arco di una sola settimana.

 Quali sono le proprietà di limone e peperoncino – Dal carattere drenante e depurativo questi due alimenti sono ideali per chi ha bisogno di perdere peso in fretta.

Il limone possiede un grande carico di vitamine, in particolare la A, la B e la C, inoltre aiuta a rinforzare il sistema immunitario, migliorare la digestione, combattere il senso si fame grazie alla pectina, e a bilanciare il PH dell’organismo. Il successo di limone in acqua calda agevola altresì l’evacuazione e contribuisce all’eliminazione delle tossine.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui

Questo regime alimentare è molto utilizzato anche da star come Beyoncé, Jennifer Aniston ed Heidi Klum, in quanto, come detto, facilita il dimagrimento.  Tuttavia colpendo la massa magra e mettendo sotto stress l’organismo non può essere utilizzato a lungo.

In cosa consiste la dieta a base di limone e peperoncino

Getty Images

Non appena svegli, a metà mattinata, a metà pomeriggio e prima di andare a letto è necessario bere un bibitone bruciagrassi e drenanti composto da due cucchiai di succo di limone, un pizzico di peperoncino di cayenna, acqua a temperatura ambiente e due cucchiai di sciroppo d’acero.

Da evitare – Meglio tenere lontani per un po’ gli alcolici e gli snack durante la giornata.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Vivere più a lungo e in salute con la dieta Okinawa

Giornata tipo –  Bevuto il mix benefico, per colazione è bene consumare della frutta fresca accompagnata da uno yogurt e due cucchiai d’avena. In caso di fame improvvisa si può placarla con della frutta o della verdura fresca, altrimenti sono ottime anche 8 mandorle. Per pranzo via libera a 60 grammi di riso integrale e verdura o una zuppa di legumi con un’insalata e 30 grammi di pane integrale. A cena invece 150 g di pesce o  carne con contorno di verdura fresca.

Quali ortaggi preferire –  Kiwi, arance, mele e pere sono le soluzioni migliori per la frutta. Per quanto riguarda le verdure ok a finocchi, carote e sedano.

Questa dieta è aperta a tutti tranne a coloro che soffrono di acidità di stomaco.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI