Home Salute e Benessere

8 cibi che la tua vagina ti ringrazierà di aver consumato

CONDIVIDI

Sono molti i trucchi per le donne per aiutarle a superare al meglio il periodo delle mestruazioni, ma anche il resto del mese la nostra flora vaginale ha bisogno del nostro aiuto. Scopri i nostri 8 alimenti utili per il periodo del ciclo ma da utilizzare tutto l’anno.

Ecco 8 alimenti che miglioreranno la vostra flora vaginale durante le mestruazioni

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Benessere  CLICCA QUI

Mirtilli rossi – Per prevenire le infezioni del tratto urinario

Le infezioni del tratto urinario sono dolorose e possono essere evitate mangiando i mirtilli. Queste bacche possono essere consumate sotto forma di succo fresco o in capsule senza zucchero, considerando il loro livello di fruttosio. In combinazione con le proantocianidine di tipo A presenti in natura impediscono ai batteri di attaccarsi alla parete della vescica.

Spinaci – Per migliorare la tua flora vaginale

Gli spinaci sono ricchi di magnesio, ferro, zinco e vitamine A, B6, C, E, K e fosforo. Tutti questi componenti aiutano a prevenire le infezioni vaginali e riducono la secchezza in questo organo.

Yogurt greco – Per bilanciare i livelli di pH

La nostra vagina ha un pH naturalmente acido. Per combattere le infezioni e i batteri cattivi, devi mangiare cibi ricchi di probiotici come lo yogurt greco naturale che attiva i batteri sani della flora vaginale.

Ostriche – Per regolare la lotta contro le infezioni

L’ostrica grazie allo zinco che contiene aiuta a combattere la secchezza vaginale, le infezioni e regola il ciclo mestruale.

Pesci grassi – Per eliminare i tuoi crampi

Il salmone selvatico e il tonno, sono ottimi composti anti-infiammatori grazie al loro contenuto di acidi grassi omega-3. Gli acidi grassi possono anche aiutare a ridurre la tensione, il gonfiore e ridurre gli sbalzi d’umore!

Frutta secca – Per regolare il ciclo mestruale

Oltre a rappresentare uno spuntino sano, i frutti secchi contengono vitamina E essenziale per una buona lubrificazione della vagina. Sono anche ricchi di zinco, un minerale che ha la capacità di regolare il ciclo mestruale. Quindi concediti un pò di benessere mangiando una dozzina di mandorle crude come spuntino.

Verdure fermentate – Per ridurre le infezioni

I crauti fatti con il cavolo fermentato tedesco o il kimchi (cavolo coreano fermentato con aglio e peperoncino) ti aiuteranno a regolare l’equilibrio batterico nella tua flora intestinale e a mantenere il pH al giusto livello per prevenire la vaginite da lievito. Inoltre, questo tipo di verdure respinge i batteri cattivi lasciando in vita solo quelli buoni.

Patata dolce – Per una parete vaginale forte

Ricco di vitamina A, la patata dolce aiuta a rinforzare il tessuto muscolare. Grazie a lei, le pareti vaginali saranno più sane e più resistenti.

Da oggi puoi preparare la tua nuova lista della spesa standard in funzione della tua flora vaginale. Ricordate che il cibo non è tutto, non usare sapone o gel aggressivo per l’igiene intima (la vagina è autopulente), indossare biancheria intima di cotone, fare gli esercizi Kegel (stimolazione perineo) e dormire nudi.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Dolore nelle parti intime: 4 cause poco note del dolore alla vescica

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI