Home Personaggi Uomini Willy Branchi: ecco chi era Vilfrido, età, omicidio e come è stato...

Willy Branchi: ecco chi era Vilfrido, età, omicidio e come è stato ucciso

CONDIVIDI

Vilfrido Branchi, detto Willy, era un ragazzo di 18 anni ucciso a Goro in provincia di Ferrara il 30 settembre del 1988. Ma chi era Vilfrido? E come è stato ucciso? Scopriamo qualcosa di più su questo ragazzo.

Il 18enne Willy Branchi di Goro è stato ucciso il 30 settembre del 1988, il suo corpo è stato rinvenuto a qualche chilometro di distanza dal paese sulle sponde del Po, era totalmente nudo. Il ragazzo è sto ucciso con una pistola da macello e poi lasciato lì, il colpo gli ha letteralmente distrutto il cranio.

Il caso, nonostante siano passati 30 anni, è ancora avvolto nel mistero. Qualche tempo fa però alcune novità sono state rivelate dal prete che all’epoca ha celebrato il funerale. L’uomo ha infatti rivelato che Willy sarebbe finito nelle mani di adulti che avrebbero approfittato di lui, il ragazzo stando a quanto riferito dal prete avrebbe minacciato di raccontare tutto e per questa ragione gli è stata tolta la vita.

Willy Branchi: le indagini portano subito a Valeriano Forzati

Le indagini sul caso di Willy Branchi nel 1988 conducono inevitabilmente su Valeriano Forzati. Lui è pluriomicida di Goro fuggito in Argentina ed è stato visto in compagnia del ragazzo la sera prima della sua morte.

Nonostante ciò l’uomo venne scagionato e il caso venne archiviato, fin quando nel 2014 per volontà della famiglia Branchi vengono riaperte le indagini. Queste portano ad un’unica risposta ovvero che il 18enne avrebbe avuto una relazione omosessuale con un uomo potente del paese che lo minacciava se avrebbe reso pubblico il rapporto che vi era tra di loro. Nonostante ciò le indagini non portano da nessuna parte anche a causa della mancata collaborazione da parte degli abitanti di Goro. La famiglia di Vilfrido Branchi non ha mai smesso di lottare per scoprire la verità sull’omicidio.

Leggi anche >>> Omicidio Marco Vannini: le ultimissime e ricostruzione completa

Willy Branchi: i due nuovi sospettati

bambino ucciso dal convivente della madre
Fonte: Istock

Nel 2019 ci sono nuovi sviluppi nel caso Willy Branchi. Infatti sono comparsi due nuovi indagati ovvero il sarto Rodrigo Turolla e sua moglie, Maria Barini, anche loro iscritti nel registro degli indagati per false testimonianze dal sostituto procuratore Andrea Maggioni, che ha preso in mano le nuove indagini disposte dal gip dopo che la famiglia di Willy si era opposta all’archiviazione chiesta inizialmente dalla procura.

Inevitabilmente il numero dei sospettati sale a 6 persone, oltre loro due vi sono Carlo Selvaticodon Tiziano BruscaginPatrizio Mantovani e il medico Pierluigi Bordoni. Nonostante la grande mole di sospettati il caso ancora alleggia nel mistero ed è anche per questo motivo che  Le Iene cercheranno di far luce su questo caso irrisolto di cronaca nera trasmettendo un’intercettazione ambientale inedita che vede protagonisti alcune delle persone implicate nelle indagini.

Leggi anche >>> È morto Keith Flint, il cantante dei Prodigy – Video

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!
 
✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore ✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore