Home Personaggi Uomini Maurizio Vandelli chi è: età, altezza, carriera e vita privata

Maurizio Vandelli chi è: età, altezza, carriera e vita privata

CONDIVIDI
Maurizio Vandelli
Fonte: Facebook @MaurizioVandelli

Maurizio Vandelli chi è? Tutto quello che c’è da sapere tra età, carriera e vita privata

Maurizio Vandelli è un cantante di 74 anni. Lui è nato a Modena il 30 marzo 1944 ed cresciuto con la musica nel sangue. Ha mosso i suoi primi passi come cantante e chitarrista quando ancora era molto giovane. Lui, infatti, si divertiva con i suoi amici a suonare e cantare lungo la riviera romagnola e marchigiana, approfittando dell’ospitalità di coloro che apprezzavano le loro esibizioni.

Data di nascita: 30 marzo 1944
Età: 74 anni
Altezza: 186 cm
Segno zodiacale: Ariete
Professione: cantante
Luogo di Nascita: Modena
Account social: Facebook
Sito Web: http://www.vandelli.com/

Maurizio Vandelli: vita privata

Maurizio Vandelli
Fonte: Facebook @MaurizioVandelli

Maurizio Vandelli è sposato con Stella, la quale è stata per lungo tempo anche la sua manager. I due hanno avuto un figlio, Andrea, nato nel 1998. L’artista vive in Brianza, a Brugherio, assieme alla sua famiglia. Le notizie sulla sua vita privata sono davvero poche nonostante sia molto famoso. Maurizio è riuscito a tenere la sua quotidianità lontano dalle luci dei riflettori.

Maurizio Vandelli: carriera musicale e televisiva

Maurizio Vandelli
Fonte: Instagram @shel.shapiro

Maurizio Vandelli inizia ad entrare nel mondo nella musica insieme a Victor Sogliani, Alfio Cantarella e Franco Ceccarelli, con i quali nel 1962 forma la band Equipe 84, gruppo musicale che ha avuto molto successo in Italia. Con gli Equipe 84, il cantante ha portato alla luce alcuni successi che ancora oggi vengono considerati unici nel loro genere. La band, nonostante la risposta del pubblico, ha difficoltà a mantenere una certa stabilità. A partire dagli anni ’70, vari cambiamenti nella formazione del gruppo hanno portato ad una progressiva erosione dello stesso. Nel 1970, infatti, Maurizio Vandelli prova ad intraprendere una carriera da solista senza alcun successo, tornando sui suoi passi. Nel 1979 la band si sceglie definitivamente e da quel momento inizia ad affermarsi, nello stesso periodo inizia a dedicarsi anche alla tv.

Nel 2000 si esibisce durante il concerto di Capodanno insieme a tanti altri grandi artisti. La serata produce molto successo tanto che la folla, talmente in delirio, ha causato numerosi feriti, tra cui anche lo stesso cantante. Vandelli è stato colpito da un mazzo di chiavi al sopracciglio, mentre stava cantando “Imagine” di John Lennon. Nello stesso anno ha condotto su Canale 5, il varietà musicale I ragazzi irresistibili, insieme a Little TonyRita Pavone e Adriano Pappalardo Nel 2018 è tornato a far parlare di sé, sui social e in televisione, per la sua collaborazione con Shel Shapiro nell’incisione dell’album Love and Peace. Nel 2019 è nella giuria di Sanremo Young.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI