Home Dieta e Alimentazione

Dieta dei 3 giorni: perdi 4 kg prima di Capodanno

CONDIVIDI

Per tutti coloro che per la sera di San Silvestro hanno in programma un party esclusivo in cui è vietato presentarsi fuori forma, La dieta dei 3 giorni è il rimedio giusto che vi può salvare dopo l’abbuffata del Natale. 

Getty Images

In cosa consiste la dieta dei 3 giorni

A quanto pare è la soluzione perfetta per chi vuole dimagrire velocemente e senza effetti yo-yo. Chi l’ha provata ha confermato che si possono perdere fino a 4 kg.

Venendo da un periodo di bagordi a tavola, è essenziale per prima cosa eliminare le tossine accumulate con piatti calorici, dolci e vini gasati e sgonfiare la pancia. Dunque nei 3 giorni previsti, essenzialmente andranno prediletti cibi con pochissime calorie e soprattutto detox, utili per depurare l’organismo e agevolare il dimagrimento.

Cosa fare dunque? Ogni giorno è bene consumare piccole quantità di carboidrati, proteine magre, frutta e verdura. Con le calorie vanno infatti ridotte anche le porzioni. Vietati come ovvio gli alcolici, le salse, i sughi pronti e le solite bevande zuccherate, ma pure i dolciumi, gli alimenti ricchi di grasso e i fritti.

In questo regime alimentare di fondamentale importanza è l’assorbimento di vitamine e sali minerali, per cui bisognerebbe bere almeno due litri di acqua al giorno e sgonfiare la pancia grazie alle tisane disintossicanti, da consumare dopo ogni pasto.

Assolutamente bandito il digiuno, visto da alcuni, a torto, come il rimedio più veloce ed efficace. Mai saltare i pasti, quindi, e cercare di evitare gli spuntini qua e là.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui

Come funziona la dieta dei 3 giorni

Getty Images

Si parte al mattino con un bicchiere di acqua e limone per risvegliare il metabolismo, migliorare il funzionamento dell’intestino e bruciare i grassi. La colazione vera e propria consiste invece in una tazza di tè verde, un frutto di stagione e uno yogurt bianco.

A pranzo sono preferibili i carboidrati integrali, ad esempio 50 grammi di riso integrale con carciofi, mentre a cena si può puntare su 100 grammi di pollo alla piastra con erbette e contorno di broccoli.

Infine, vi sono delle alternative a questo menu. In pratica il riso può essere sostituito con spaghetti integrali o legumi, da condire comunque con le verdure. A cena invece occorre rimanere sui 100 g. ma di pesce o zuppa di ortaggi.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI